Instashare: come AirDrop, però meglio

AirDrop è indubbiamente una gran comodità ma ha due caratteristiche tipiche di molte funzioni Apple: è completamente supportata solo dai Mac e dai dispositivi iOS più recenti e non va oltre l’ambito dei dispositivi con la Mela. Sono due limiti pienamente giustificati ma che in alcuni casi sarebbe bello poter eliminare. In passato abbiamo accennato a Pushbullet come soluzione alternativa, Instashare è simile ma punta su una maggiore immediatezza.

Instashare cerca di duplicare il funzionamento di AirDrop realizzando in sostanza un trasferimento file via Wi-Fi tra due dispositivi che si “riconoscono” in wireless. Nulla di tecnicamente complesso e che non si potrebbe fare con altre utility, però Instashare lo fa permettendoci di trasferire un file banalmente trascinandolo sul device che lo deve ricevere o con un comando di condivisione. Proprio come AirDrop.

Instashare funziona anche su versioni datate di macOS
Instashare funziona anche su versioni datate di macOS

Il funzionamento immediato di Instashare è gradevole ma non è da solo il suo punto di forza. Lo diventa combinato con la trasversalità della piattaforma: l’utility funziona allo stesso modo su iOS, macOS, Windows e Android. Quindi è una sorta di AirDrop esteso ad altri sistemi operativi.

Il vantaggio è duplice: poter trasferire file tra sistemi molto diversi oppure, restando in ambito Apple, portare qualcosa di molto simile ad AirDrop ai Mac, iPhone e iPad che non lo supporterebbero. Una bella comodità per chi scambia spesso file tra i suoi device.

Due i limiti da sottolineare. Il primo è che l’applicazione si paga (circa 7 dollari) mentre AirDrop no. Il secondo è che Instashare è pensato soprattutto per uso personale, come l’analoga funzione di Apple, quindi non ha particolari funzioni accessorie o di sicurezza (ma il minimo indispensabile c’è). Per la condivisione di elementi in un gruppo di lavoro sono meglio piattaforme come Pushbullet.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here