iMac Crt e 10.2: attenzione!

Una nota tecnica di Apple mette in guardia sulla pericolosità di 10.2 per alcuni iMac del vecchio tipo

Ha cominciato a girare in Rete come una voce incontrollata, ma oggi sono arrivate le prime conferme dai principali rivenditori Mac: stiamo parlando dell'installazione di Mac OS 10.2 su alcuni modelli di iMac del tipo Crt (a tubo catodico), e precisamente sulle macchine indicate come "iMac 350" e "iMac 400 DV", in pratica i primi modelli dotati di meccanismo slot-loading per il caricamento dei Cd.

Il Leggimi contenuto all'interno di Mac OS X 10.2 dice chiaramente che prima di installare il nuovo System sugli iMac Crt bisogna fare l'upgrade del firmware alla versione 4.1.9; in caso contrario la procedura potrebbe danneggiare in modo irreversibile la scheda logica del computer, anche se non è del tutto chiaro che tipo di danno possa verificarsi sull'hardware eseguendo una "semplice" installazione del Mac OS.

Pensare che tutti gli utenti Mac si mettano a leggere le istruzioni di Mac OS X 10.2 prima di procedere all'installazione dello stesso è un'utopia, specialmente considerando la proverbiale semplicità con cui i computer della Mela possono essere infarciti di software.

Consigliamo quindi ai possessori di iMac Crt 350 e 400DV di prestare molta attenzione, e di puntare il mouse alla pagina del sito di Apple da cui è possibile scaricare l'aggiornamento firmware che va eseguito partendo da Mac OS 9.x. La procedura per l'upgrade è descritta nel file Leggimi allegato al pacchetto da scaricare.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here