Heos AVR

Nella scelta di un sistema audio e home theatre sono in molti a essere alla ricerca innanzi tutto della semplicità d’installazione e configurazione e, in tale prospettiva, non c’è nulla di meglio di una connessione wireless: Denon non nasconde l’ambizione di rivedere, all’insegna della semplificazione, la tipica impostazione di un receiver AV 5.1, con il suo nuovo Heos AVR, un amplificatore home theatre che va a estendere e integrare la gamma Heos di diffusori wireless multi-room.

Heos AVR

Heos AVR può essere configurato in base al proprio setup preferito, con un impianto multicanale 5.1 così come in un “semplice” impianto stereo 2.0, passando per le configurazioni “intermedie” 2.1 e 3.1 con il sub wireless. Heos AVR è dotato di una potente amplificazione in classe D a 5 canali e si integra con gli speaker wireless della serie Heos, anche in configurazioni ibride. Ad esempio nella comune configurazione 5.1 consente di utilizzare, insieme a due diffusori frontali e al centrale “tradizionali”, due diffusori wireless Heos come surround e un subwoofer wireless Heos, in modo da non dover portare i cavi fino in mezzo alla stanza.

Heos AVR

Heos AVR è dotato di quattro ingressi HDMI 2.0a con supporto HDCP 2.2 e 4K UltraHD e offre la compatibilità per il sonoro multicanale Dolby TrueHD e DTS-HD Master Audio (ma non per Dolby Atmos né per DTS:X). A queste funzionalità per l’home cinema si aggiunge il supporto per numerosi servizi di streaming audio da Internet, quali Spotify, Tidal e altri, oltre all’integrazione con il sistema multi-room Heos. Si ottiene così in un unico apparecchio il meglio dei due mondi. Il controllo avviene mediante l’app Heos e lo streaming audio può essere realizzato anche via Bluetooth.

Informazioni complete sul sito Denon.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here