Fotolia è proprietà di Adobe

L’annuncio da parte dell’intenzione di “impossessarsi” di Fotolia è dello scorso dicembre. Ora arriva l’annuncio definitivo: Adobe ha completato l’acquisizione della principale banca di immagini e video al momento disponibile sul mercato, che, con il suo patrimonio di oltre 35 milioni di immagini e video, diventerà parte integrante di Creative Cloud.

Con questa operazione, precisa la società, viene confermato il ruolo di Creative Cloud come luogo per i creativi dove acquistare o vendere risorse e servizi così come mostrare il proprio talento di fronte a un pubblico globale.

Adobe inizierà sin da subito a lavorare per integrare Fotolia in Creative Cloud e all’interno delle applicazioni CC Adobe per desktop, affinché gli abbonati a Creative Cloud, presenti e futuri, possano accedere a foto e video per semplificare e velocizzare il processo di progettazione. Adobe prevede inoltre di continuare a gestire Fotolia come banca immagini indipendente accessibile a tutti.

Ricordiamo che Fotolia è stata fondata nel 2004 e attualmente opera in 23 paesi attraverso le proprie sedi a New York, Parigi e Berlino e ha siti web in 14 lingue.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here