Flash Remoting MX per .NET e Java

Macromedia rilascia la soluzione aperta che permette agli application server Microsoft, Sun e Oracle di comunicare con il Macromedia Flash Player

Macromedia ha annunciato la disponibilità di Flash Remoting Mx per i server applicativi .NET e Java. Questo tipo di funzionalità, già prerogativa di ColdFusion MX e JRun, permette ora il supporto e lo sviluppo e lo sviluppo di rich Internet applications per gli application server .NET e Java. Al momento la versione trial di Flash Remoting MX è disponibile all'indirizzo Internet macromedia.com/go/remoting.

L'abbinamento di Flash MX con Flash Remoting Mx rende accessibile a tutti i livelli il modello client/server basato su Internet. Il player di Flash fornisce infatti un ambiente client capace di interagire con le logiche di business e le informazioni residenti sul server. Di conseguenza Flash Remoting Mx offre agli sviluppatori la possibilità di realizzare applicazioni Flash senza che sia necessario apportare modifiche all'infrastruttura.

Il modello di programmazione di Flash Remoting Mx risulta estremamente semplice; gli sviluppatori possono ad esempio accedere a servizi applicativi Web, come EJB, componenti .NET, ColdFusion o servizi basati su SOAP attraverso quattro semplici comandi. Inoltre il software incorpora Netconnection, un potente debugger in grado di semplificare le fasi di testing e debugging permettendo agli sviluppatori di monitorare e tracciare gli eventi attraverso il client e il server. Flash Remoting Mx include inoltre una serie di funzioni che permettono la gestione del recordset e databindingin grado di offrire un ulteriore vantaggio sia in termini di semplicità delle procedure di sviluppo sia di time-to-market.

Le funzionalità di Flash Remoting Mx rimangono immutate indipendentemente dalla piattaforma utilizzata; non restano esclusi standard come SOAP, WDSL e i web Services, mentre ogni versione del server è stata specificamente affinata in modo da poter ottimizzare i vantaggi operativi specifici di ogni piattaforma. Se ad esempio utilizzassimo ColdFusion MX, il Flash Player potrebbe accedere ai componenti e alle pagine di ColdFusion e, a lato server ad ActionScript. Macromedia Flash Remoting Mx supporta inoltre .NET, le pagine ASP.NET, gli oggetti ADO.NET e i Web Services. Il codice di Flash Remoting Mx può essere utilizzato al 100% ottimizzando le presetazioni, la funzionalità e il livello di sicurezza che caratterizzano il lavoro degli sviluppatori .NET.

Macromedia Flash Remoting Mx per Java offre il supporto al tutte le risorse Java (Objects, Beans, J2EE, EJBs e JMX Mbeans). Il server è una pura implementazione Java e può essere utilizzato sui server applicativi Java e J2EE.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here