Editoriale Applicando n. 300, maggio 2011

Quello che avete tra le mani è il numero 300. Si tratta di un traguardo importante per una rivista di informatica: trecento numeri in quasi trent’anni di attività coprono un lasso di tempo che percorre intere epoche della frenetica storia delle nuove t …

Quello che avete tra le mani è il numero 300. Si tratta di un traguardo importante per una rivista di informatica: trecento numeri in quasi trent'anni di attività coprono un lasso di tempo che percorre intere epoche della frenetica storia delle nuove tecnologie.
All'inizio della nostra storia, la velocità dei processori si misurava ancora in MHz, il quantitativo di memoria RAM in KB e un disco rigido da 5 MB era un lusso quasi esotico. Una dotazione hardware incredibilmente superiore la portiamo oggi tutti i giorni con noi, comodamente in tasca, in un sottile e compatto iPhone. Nel primo numero pubblicavamo il listato BASIC per un gioco, agli albori della grafica per computer, su questo numero parliamo di un'App che sfrutta il giroscopio di iPad 2 per farci letteralmente immergere nell'esperienza di gioco. Proprio questo mese abbiamo in prova, nella sezione Focus, due vere e proprie “meraviglie hi-tech” targate Mela, iPad 2 e il nuovo MacBook Pro 15”, rispettivamente un tablet con chip dual-core e un portatile con processore Intel Core i7 quad-core, due prove concrete dello sviluppo vertiginoso che ha avuto negli ultimi anni l'innovazione tecnologica. Per non parlare del software: oggi è possibile avere uno studio personale per la musica nei pochi grammi e centimetri di un iPad, come vediamo nel primo articolo dei Test.
Sono naturalmente due “storie parallele”, quella di Apple e quella di Applicando, rivista che nasce per aiutare a usare al meglio i primi personal computer Apple e che successivamente diventa, seguendo sempre da vicino l'evoluzione della piattaforma della Mela, la “rivista per Macintosh” e poi “per il mondo Mac”. Prendendo spunto da questa ricorrenza, nell'articolo intitolato, per l'appunto, storie parallele, ripercorriamo i passaggi più significativi della storia di Apple, dei suoi prodotti, delle sue tecnologie, dei suoi carismatici e visionari protagonisti, delle sue geniali invenzioni, delle sue vicende di mercato. È una storia interessante da rileggere, con un presente entusiasmante e un futuro carico di prospettive, ancora tutto da scrivere. È la storia di un'azienda che, prima ancora di tecnologie hardware e software, ha inventato un nuovo paradigma di interazione con il computer, e più di recente con il telefonino e con altri dispositivi post-computer. Tagliando il traguardo del trecentesimo numero, il nostro entusiasmo nel raccontare questa storia intensa e sempre innovativa è intatto, e anzi costantemente in crescita. Il merito di tutto ciò è senz'altro vostro: dell'interesse e dell'amicizia con cui ogni mese ci seguite. Di questo desideriamo ringraziarvi.
Continuate a seguirci, sia in edicola sia su iPad, e buona lettura!

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here