E’ di Casio il primo videoproiettore senza lampada

Dotato di sorgente luminosa ibrida Laser & LED è in grado di fornire una riproduzione cromatica migliorata per presentazioni ad alto impatto visivo

Si chiama Green Slim Projector ed è il primo videoproiettore senza lampada al mercurio: ricava infatti la luce di proiezione da una sorgente ibrida Laser & LED, che è in grado di generare una luminosità dai 2.000 ai 3.000 ANSI lumen.


Prodotto da Casio, il nuovo prodotto impiega una fonte luminosa basata su un sistema DLP, che combina i colori rosso (originato da un LED rosso), blu (originato da un laser blu) e verde. Quest'ultimo è ottenuto convertendo il laser blu attraverso un dispositivo al fosforo che modifica lunghezza d'onda e fase.



Con uno spessore di soli 43 mm e un peso di 2,3 kg in formato A4, Green Slim Projector è in grado di fornire una riproduzione cromatica migliorata per dotare le presentazioni di un alto impatto visivo.


Il nuovo sistema di illuminazione permette di avere l'avvio in 8 secondi, lo spegnimento immediato e una durata di vita della sorgente luminosa di 20.000 ore.



La gamma Green Slim Projector prevede quattro modelli WXGA con una risoluzione di 1280 x 800 e e sei modelli con risoluzione XGA di 1024 x 768. Sono tutti dotati di ottica grandangolare 2X e di uscita HDMI. Alcuni disponogno anche di porta USB per presentazioni senza PC e di connessione wireless di tipo Wi-Fi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here