Diventano 6 le HP Indigo di Pixart

Pixart, importante azienda italiana di stampa digitale, ha annunciato un accordo con HP per la fornitura di altre 3 macchine da stampa Indigo, portando così l’installato complessivo a un numero di 6 macchine

Con 60 dipendenti, una nuova sede di oltre 6000 mq e un fatturato che vola oltre i 20 milioni di euro e che è raddoppiato puntualmente negli ultimi 4 anni, Pixart è ormai un punto di riferimento in Italia e all'estero per la stampa digitale in 24 ore.

"A partire da settembre la nostra capacità produttiva sarà raddoppiata ma non credo che basterà per molto; non nascondo trattative in corso per altre 4 macchine per andare così a 10 installazioni entro la fine del 2007... oggi di spazio ne abbiamo per 20, inoltre spero nella tecnologia" dichiara Matteo Rigamonti, amministratore dell'azienda, "I nostri clienti chiedono prontezza e qualità di esecuzione per poter crescere velocemente ed incrementare i profitti. Combinando il nostro flusso di lavoro con le stampanti Indigo riusciamo a rispondere positivamente a queste richieste; la qualità del prodotto che si ottiene non ha attualmente pari e l'efficienza dell'assistenza tecnica seguita dagli uomini HP diretti da Tiziano Morlacchi è stato un fattore determinante nella scelta".

Nella foto, da sinistra, Matteo Rigamonti, amministratore di Pixart, Paolo Bertelli, responsabile reparto stampa piccolo formato di Pixart, e Paolo Bertelli (no, non è un errore, si chiamano entrambi Paolo Bertelli), responsabile di zona di HP Indigo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here