Da Sonnet un box di espansione Thunderbolt 3 per schede PCIe

MacBook Pro 2016 connettività

La portabilità è un vantaggio che si ottiene di solito a scapito delle opzioni di connessione e di espansione. Vale anche per i MacBook Pro, che però hanno la possibilità di usare le loro porte USB-C con pieno supporto a Thunderbolt 3 (quindi non tutte, attenzione) per collegarsi anche a box di espansione esterni.

Non è un approccio molto familiare agli utenti Mac ma è possibile grazie alla ampia banda di Thunderbolt 3: 2.750 MB/sec. Per sfruttarla appieno Sonnet ha realizzato il box Echo Express SE III, che si collega ai MacBook Pro appunto via USB-C e può ospitare al suo interno tre schede PCI Express "corte" (sino a 7,75 pollici) ma a piena altezza. Non sono però supportate le schede che necessitano di alimentazione aggiuntiva rispetto a quella del bus PCIe.

echoexpressse3Il box Echo Express SE III è solidamente costruito in alluminio e dispone di due porte Thunderbolt 3: una per il collegamento al Mac e una per continuare la catena Thunderbolt. Dovrebbe arrivare sul mercato dal 22 maggio e il prezzo ufficiale indicato per gli USA è di 499 dollari.

Si tratta di un prodotto potenzialmente utile a qualsiasi utente Mac ma che è indirizzato in modo particolare a chi si occupa di video. Il vantaggio in questo caso è poter collegare via Thunderbolt 3 una o più schede di acquisizione video, anche usando un portatile.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here