Come recuperare file cancellati con iCloud

iCloud Drive

Non riuscire più a rintracciare il documento su cui stavamo lavorando l’ultima volta che abbiamo usato il nostro Mac (o iPad, o iPhone) è una delle sensazioni più fastidiose della nostra vita digitale. In questo senso il vantaggio delle applicazioni che abbiamo impostato per operare direttamente su iCloud è che dovrebbero aver mantenuto almeno una versione del documento che non troviamo più aperto. Ma non se abbiamo scelto di cancellare un documento inavvertitamente oppure perché non pensavamo di averne più bisogno. Come recuperare file cancellati in questi frangenti?

In questi casi si mostra tutta la validità delle procedure di backup. Se non possiamo contare nemmeno su quelle, per recuperare file cancellati possiamo sfruttare una caratteristica poco nota di iCloud: la nuvola di Apple mantiene per un po’ “in vita” anche i file che abbiamo eliminato.

Cercare i file in iCloud

Per recuperare file cancellati in iCloud accediamo al nostro account usando un browser e facendolo puntare a icloud.com. Identifichiamoci e poi facciamo clic sull’icona Impostazioni.

icloud-pannelloCosì passiamo alla pagina con i dati salienti del nostro account Apple ID e dei dispositivi che vi sono associati. L’opzione che ci interessa per recuperare file cancellati è in basso a sinistra, nella sezione Avanzate, ed è denominata Ripristina file.

Selezionando l’opzione appare un pannello con l’elenco di tutti i file che iCloud può ripristinare, associati alla loro app. Selezioniamo quelli che ci interessano e clicchiamo su Ripristina per recuperarli, rendendoli così nuovamente visibili alla loro applicazione.

icloud-file-eliminatiUna operazione simile si può fare anche per i contatti di Contatti, le agende di Calendario e i Segnalibri di Safari. La logica però è diversa: non è il recupero di singoli elementi ma il ripristino totale di un backup automatico effettuato in precedenza.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here