Che ne pensate della nuova linea di Power Mac G4?

Milano. Apple abbassa la velocità complessiva dei G4: i commenti dei lettori.

Chiunque voglia farci conoscere le proprie impressioni su questa decisione di Apple invii una e-mail (all'indirizzo: info@applicando.com). Applicando online svilupperà poi una pagina con le idee che arriveranno in redazione. Ecco intanto le prime impressioni:
---
Mi sembra che Roberto Vergani abbia colto nel segno. Paolo Bertolo ha tutta la mia solidarietà.
'Sti Mac hanno da scendere di prezzo,o arrivare col triplo della memoria; se non altro per una questione di "nobiltà". Il G4 è il più bel computer che ci sia dato di vedere (così come le Visual di Silicon Graphics), ma:
1) Il modello base è troppo caro,oltre che una sbagliata scelta di marketing: spendere lire 5 MILIONI per un'architettura di già sorpassata...Non va bene: l' utente che non può permettersi uno dei modelli superiori è portato a temporeggiare...
2) la sezione grafica è insufficiente! Fa ben sperare la notizia dei recenti accordi con la Matrox:un computer di classe G4 non può affidarsi
ad una "vecchia" Rage Pro.Chi spende oltre i cinque milioni vuole il massimo (e 32 Mb di SGRAM).
Steve è in gamba,nessuno lo può negare, ma, succede a tutti, ha sbagliato: quando si sbaglia bisogna porre rimedio, a costo di perdere qualcosa. Se avessi ordinato un G4 "buggerato" farei fuoco ferro e fiamme pur di non essere danneggiato; sarebbe mio diritto. Tant' è...prima di spendere i miei soldi starò, inevitabilmente, ad aspettare...
Pierluigi De Rubertis
---
Trovo molto attento e giusto il parlare di alcuni nei confronti del mercato odierno, non solo di Apple che sia G3 o G4, ma riferendosi alle strategie create apposta per trarre in inganno l'acquirente; credo comunque che queste Aziende molto furbe avranno la meglio ancora per troppo tempo perchè esistono solo loro adesso; quindi per svariati problemi che si vengano a creare, sia Apple che Microsoft, Intel e via dicendo, continueranno a "spillarci" soldi anche senza offrirci ciò che vogliamo e aspettiamo da loro.
Ma la colpa è nostra e non loro: non sappiamo aspettare e la diamo vinta a loro troppo facilmente e se devo dare un consiglio dico che è meglio
sfruttare appieno ciò che si ha e far fruttare le idee se non si vuole incorrere come già accade oggi, in uno stato di moderno "consumer-dipendente"!
FRANCESCO GIOVANNINI
---
Sono uno dei "bidonati" che ha acquistato un G4 450 MHz prima della decisione di Apple di far pagare agli utenti i ritardi dei propri partner tecnologici. Non ho nessun commento da fare perché gli insulti sono fastidiosi anche via E-mail. Comunque a tutt'oggi non sono ancora riuscito a capire se sarò tra i "fortunati" che potranno avere la configurazione originale (l'acquisto è stato perfezionato proprio il 13 ottobre da un rivenditore autorizzato) perché l'informazione è assolutamente carente: ho dovuto penare per avere da Apple Italia la traduzione del comunicato stampa in cui Jobs si scusava del pasticcio con i consumatori americani che per un bel po' non è comparso sul sito italiano e, misteriosamente, le persone con cui ho perfezionato l'acquisto non sono più così gentili...
Un'ultima cosa: visto che il computer che ho ordinato mi arriverà, ben che vada, all'inizio dicembre è molto chiedere di avere montato il System 9 oppure dovrò pagare anche quello (la generosità di Apple è notoria visto che per una macchina da 7 milioni e mezzo l'unico software compreso nel prezzo è appunto il sistema operativo, per giunta già obsoleto)?
A questo punto, comunque, ho mille fondati motivi per non acquistare mai più un Mac, anche se fosse il computer più veloce del mondo: la concorrenza fa bene ai prezzi e una situazione di monopolio come quella del mondo della mela è assolutamente deleteria. Alla fine era meglio Gil Amelio, magari vestiva un po' peggio, ma almeno in conti con i fornitori li sapeva fare.
Cordiali saluti.
Paolo Ferrandi
---
Con la presentazione del G4 mi ero finalmente deciso a passare da un prodotto consumer(5500) ad una configurazione più professionale, ma la decisione di Apple sui G4 mi costringe a restare ancora un pò alla finestra in attesa di una stabilizzazione delle configurazioni.
Angelo
---
Ho ordinato un G4/450Mhz prima del 13 ottobre. Spero che Apple Italia si comporterà come annunciato dalla casa madre per il mercato americano, cioè consegnando i G4 realmente ordinati e non quelli "rallentati", altrimenti sarebbe una vergogna. Cosa ne direste se dopo aver ordinato un'auto con un motore da 200 cavalli ve ne consegnassero una da 170 al medesimo prezzo?
Girete per favore questo messaggio a Apple Italia.
Fiorenzo
---
Perché ve la prendete con Apple, qui è la Motorola che ha fatto una magra figura, spostando di giorno in giorno la data di consegna dei G4 a 500MHz... E se non si sbrigano chissà quando vedremo il primo GHz!!!!
Sionello
---
Ciao a tutti,
mi chiamo Pasquale e ho 15 anni. Premetto che mi ritengo uno dei più grandi fan della grande mela (anche se solo da quando avevo 10 anni) e un acerrimo nemico di Bill Gates (ma non di Microsoft); Apple Computer non ha deciso dall'oggi al domani (almeno spero) di cambiare l'intera linea di G4! Steve avrà sicuramente pensato alle conseguenze di ciò, si vede che è stato costretto a diminuire le velocità, anche se questo avrebbe fatto incavolare molte persone... Comunque il titolo Apple a Wall Street è rimasto a 75$ e sembra non scendere. Io ho molta fiducia in Steve Jobs e penso che tutti quelli che più o meno usano Mac ne dovrebbero avere; se non fosse stato per lui a quest'ora Apple potrebbe anche essere sparita dalla faccia della terra! proviamo a pensare un mondo senza Apple... ! e senza Applicando? brrrr...
Pasquale
(nota della redazione: grazie! :-))
---
Questa e' l'ennesima occasione in cui Apple dimostra di disinteressarsi di voi utenti Apple (sono un forzato del Mac e un accanito fan dello stabilissimo WinNT). Tutto cio' e' iniziato Bill Gates e' riuscito a fare peggio! Complimenti Apple!
Andrea Canale
(nota della redazione: non capiamo la seconda frase, quella sulle cose iniziate da Bill Gates)
---
Beh, certo la Apple con questa nuova linea di G4 non ha fatto proprio una bellissima figura,ma un'azienda seria come quella di Cupertino non si merita rimproveri. Con questa nuova linea di PowerMac, Apple ha (come scritto anche da Applinews) risolto il problema di ritardo nella consegna dei chip G4 a 500Mhz. Secondo me é stata una mossa azzeccata,certo il 500Mhz per ora é nei nostri sogni,per provarlo occore effettuare un viaggio astrale nella sede di Motorola,ma un Mac é sempre un Mac e in ogni caso si tratta sempre di potenti macchine,indubbiamente  più veloci dei "grandiosi" (vuol dire niente) PIII.
Paolo la Mattina
---
Pur utilizzando in modo intensivo il mio MAC (un glorioso PMAC 9500/150) e utilizzando altrettanto intensivamente i MAC dell'azienda presso la quale lavoro (un 8500/133? e un 9600/200) ho aspettato con fiducia l'arrivo dei PMAC G4.
La serie G3 per me non ha mai offerto configurazioni professionali che giustificassero, a mio parere, un cambio macchina con la potenza e la versatilità che ho sempre cercato nei MAC che ho acquistato durante la mia carriera lavorativa.
Finalmente con la nuova serie di processori la Apple sembrava voler rinforzare l'offerta per la parte del mercato professionale, che durante l'ultimo anno aveva aspettato pazientemente, osservando con un certo distacco ma pur sempre orgogliosi l'aumento di vendite 'consumer' dovute all'iMac.
Il rapporto qualità/prezzo giustificava pienamente il cambio di attrezzatura... tanto che durante la settimana avevo iniziato a richiedere ai rivenditori della mia zona di farmi pervenire la loro migliore offerta per
un G4 500Mhz (con la configurazione che era stata inizialmente presentata da Apple) ...almeno fino all'altro giorno.
Ora sono combattuto: che fare? Acquistare ora un G4 con le configurazioni 'ridimensionate' o aspettare ancora del tempo, sperando che la situazione migliori? Intanto proprio ieri su MAC RUMORS sembrava che Steve, dopo un incessante bombardamento di proteste provenienti da utenti sul piede di guerra, avesse cambiato idea....
Mha! Staremo a vedere.
Gianluca "ZART" Calcagnile
---
Io personalmente penso che i G4 siano il computer migliore mai visto. Purtroppo Apple ha dovuto modificare la gamma dei processori per il terremoto avvenuto in Taiwan e con il conseguente blocco delle consegne dei nuovi processori. Anch'io avrei fatto così al suo posto.
Stefano Tripi
---
La ridefinizione della gamma è sconcertante, è una grave macchia nelle relazioni Apple/clienti.
La troverei "accettabile" solo a patto di vedere le macchine meglio equipaggiate in termini di Ram o HD o doppia scheda video o simili, sino a colmare il divario di prezzo creatosi (o, anche, software aggiunto: solo Apple sui G4 non offre nulla compreso nel prezzo!). Le differenze di architettura della scheda madre, sono poi un autentico inganno per il cliente non superinformato tecnicamente che si trova a pagare soldoni per una macchina (350) che , forse, non li vale.
Piuttosto, troverei apprezzabile l'entrata in listino di un G4 (ma anche un G3) veramente entry level, come potrebbe essere l'attuale versione a 350 Mhz, ad un prezzo attorno ai duemilioni e sei/sette iva compresa, come un buon pc, in modo da dare una macchina aperta ed espandibile a coloro ai quali anche l'iMac DV sta strettino come versatilità (ad esempio, niente slot PCI per aggiungere una SCSI o altro), ma che non hanno i *cinque-milioni-cinque* per portarsi a casa l'attuale "enrty level" con vicino un monitor.
Al prezzo del solo iMac DV si compera un pc top di gamma con Trinitron 17 e stampante di qualità: vagli a spiegare a chi deve comperare un computer che il PowerPC+MacOs è meglio... (fino a che non esce Mac Os X, meglio non toccare *da solo* il tasto Os, le argomentazioni contro un Win NT sarebbero deboli all'attenzione dei più smaliziati, mentre ancor meno persuasive sarebbero quelle contro Win 98 all'attenzione dei più superficiali).
Paolo Bertolo
---
Daniela ed io abbiamo creduto alla storia dei G3 Bondi "Totalmente reinventati" e ad aprile ne abbiamo comprati due @350 con due studio display 17".
Ora scopriamo ciò che Apple ha sempre saputo: il vero nuovo standard sarà il G4 mentre i "Nuovi" G3 erano solo un prodotto di transizione, un marketing test destinato ad una obsolescenza ancora più rapida e netta di qualunque normale generazione di prodotto.
Credere alla pubblicità può essere una leggerezza, ma qui non stiamo parlando di "commodities" e quindi di campagne suggestive. La pubblicità tecnica di un bene durevole ad alta tecnologia DEVE essere informazione onesta ed esatta.
Ora i nostri G3 valgono, a sette mesi dall'acquisto, forse un terzo di quanto li abbiamo pagati, e se vogliamo un altro monitor, lo dobbiamo pagare 120K lire di più solo perché é grigio invece che blu.
Blu, e bianchi, lo diventiamo noi quando sentiamo parlare di G4, a dimostrazione che i "nuovi" G3 hanno lanciato la moda del colore non solo
per computer e periferiche, ma anche per le facce dei clienti.
Spero proprio che i problemi che Apple incontra con i G4 facciano diventare grigie, come va di moda adesso, le facce di management ed azionisti!
Massimo
---
E' una mossa pazzesca! Io sono tra gli sprovveduti che hanno già ordinato un G4/450Mhz e mi ritroverÚ a pagare un 400Mhz pi¿ di 6 milioni senza monitor!
Questa è una vergogna indegna di una Società che vuol essere grande. Bisogna, anche solo come Apple Italia, tener fermi i prezzi delle
macchine già ordinate ed ancora in listino; qualcuno potrebbe parlare di truffa.
Giansilverio
---
Trovo stupido sopprimere il 450 MHz senza DVD RAM a favore del corrispondente a 400 MHz. Visto che c'è il processore (vero?) perché non offrire la possibilità di scegliere "con o senza DVD RAM"?
Livio Loris
---
Apple ha sbagliato. Doveva annunciare l'indisponibilita' del G4/500 ma non toccare gli altri due modelli. Io penso ci siano altri motivi oltre quelli dichiarati, motivi tecnici. Non e' pensabile, infatti, che si faccia uscire un modello senza avere prima concordato i piani di consegna con il fornitore del processore, non a questi livelli industriali. Se l'unico motivo fosse veramente quello dichiarato, sarebbe stato sufficiente annunciare tempi di consegna molto lunghi per il modello 500 e basta. La decisione assunta da Apple e' troppo drastica per essere sostenuta solo da ritardi di consegna dei componenti.
L'annuncio delle modifiche alla linea G4 e' stato dato mentre ho in corso un ordine di G4 e ai sensi delle norme di legge italiane (CC e diritto del consumatore) ho preannunciato al rivenditore la mia intenzione di non accettare una macchina con caratteristiche inferiori a quelle pattuite. E' facile immaginare che cio' avvenga a livello mondiale.
Roberto Vergani
---
Ho acquistato un G4 /400 e Studio Display. Prima di rinnovare la linea (6400/200 -PB 3400) ero un pò spaventato per il problema scsi. Posso dire che G4 ed il monitor sono un grandissimo prodotto...
Francescantonio
---
Secondo me è una pessima iniziativa; potevano tenere solo due modelli e aspettare ancora per il 500 Mhz. E' inutile che chi volesse comprare un G4 400 Mhz (come me) ci debba rimettere. Almeno che Apple faccia scendere i prezzi!
Marco Chieregato
---
Sono dell'idea che Jobs abbia fatto una cosa giusta, perche' non poteva piu' sostenere quello che non poteva avere e vendere. Pero', perche' non sono rimasti solo con due linee, un PowerMac 450 e uno a 400?
Arianna Carta
---
La nuova linea dei G4 è "bella se si potesse vedere..." e scusate se non riesco a scriverlo come lo pronuncio, alla napoletana. A questo punto non ci credo sino a quando non li tocco.
Enzo Cuomo
---
Non mi e' piaciuta, e penso che Apple debba stare piu' attenta. Pero' chissa' quanto gli avranno chiesto di danni a Motorola...
Gianni Detto
---
Un consiglio, aprite una rubrica
CHI LO HA VISTO ?
Buona usanza / pratica sarebbe presentare / annunciare il giorno prima qualcosa che consegni al piu' tardi il giorno dopo. Come la prendereste se al vostro primo appuntamento la bella ragazza che vi hanno appena presentato:
a) vi fa il bidone
b) scoprite che è un uomo
PS: Non promettere quello che non sai mantenere.
Andrea Penati
...

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here