Canon EOS 700D e 100D, rinnovo al vertice delle reflex “economiche”

Fotocamere –

La 700D sostituisce la 650D portando poche innovazioni, mentre la 100D, che stabilisce un nuovo record di compattezza, introduce il nuovo sensore CMOS AF Hybrid II da 18 MP e offre una rilevazione del soggetto sull’80% della scena inquadrata, migliorando le prestazioni soprattutto sui video.

Singolare rinnovo da parte di Canon sul
versante delle reflex entry-level. Fa il suo ingresso a listino la 700D, che
prende immediatamente il posto della 650D (la quale ha così avuto solo 8 mesi
di vita), mantenendo il medesimo sensore CMOS Hybrid APS-C da 18 MP e
lo stesso processore di immagini Digic 5. Assieme alla 700D arriva però anche la 100D,
decisamente più interessante per le novità che introduce, perché impiega il nuovo
sensore CMOS AF Hybrid II da 18 MP (inspiegabilmente non presente nella 700D) e
perché è oggi la più piccola e leggera reflex digitale APS-C (sinora) mai
realizzata. In termini di prezzo, la differenza fra le due fotocamere è di soli 54 euro. Ma procediamo con ordine e vediamo un po' più
in dettaglio le due macchine.

La 700D, che viene proposta da Canon a un
pubblico più esigente, già abituato all'uso delle reflex, diventa il modello
EOS più avanzato nel segmento consumer. Capace di una raffica fino a 5 fotogrammi
al secondo, usa uno schermo LCD touch screen Clear View II orientabile e vanta
una gamma ISO nativa spazia da 100 a 12.800 (ma se necessario può essere estesa
a 25.600). Il sistema autofocus è composto da 9 punti tutti a croce disposti su
tutto il fotogramma, per garantire una maggiore velocità e precisione di messa
a fuoco. E' poi dotata di una nuova e
semplificata ghiera, con rotazione a 360°, per fornire un accesso facile e
veloce alle varie modalità di scatto. Il nuovo rivestimento esterno dello
schermo, ereditato dai modelli Canon EOS di fascia media, offre anche una
finitura più robusta e durevole.

Dal canto suo, la EOS 100D, che è davvero
molto piccola (misura 116,8 x 90,7 x 69,4 mm e pesa solo 407 g), offre una
gamma di comandi semplici e una Guida delle Funzioni in-camera, una soluzione pensata espressamente per coloro che si avvicinano al
mondo della fotografia reflex per la prima volta. EOS 100D dispone anche di un
display touch screen capacitivo Clear View II da 7,7 centimetri (3”) per
facilitare le impostazioni e rivedere subito le immagini dopo lo scatto.

Il nuovo sensore CMOS AF Hybrid II da 18
MP utilizza pixel di rilevazione di fase sull'80 per cento della superficie
così da fornire una maggiore velocità di autofocus e più interessanti
prestazioni nell'inseguimento del soggetto quando la fotocamera è in modalità
Live View o durante l'acquisizione di filmati Full HD. Può scattare fino a 4
fps.

Entrambe le due nuove reflex dispongono
di una serie di modalità di scatto e filtri creativi particolarmente facili da
usare: l'obiettivo di Canon è permettere
a chiunque di iniziare a sperimentare la creatività. La modalità Scene
Intelligent Auto rileva automaticamente la scena ripresa e seleziona le migliori
impostazioni in modo che l'utente debba solo mettere a fuoco l'immagine e
lasciare che la fotocamera decida la migliore combinazione di parametri di
scatto per la scena inquadrata. Entrambi i nuovi modelli offrono anche una
vasta gamma di modalità di scena dedicate, con EOS 100D che dispone anche delle
nuove impostazioni Bambini, Food e Lume
di candela
.

L'ampia gamma di filtri creativi Canon,
tra cui l'effetto Fish-eye e Miniatura, può ora essere applicata prima di
scattare grazie alle nuove anteprime filtri che forniscono, in tempo reale, la
possibilità di scegliere l'effetto più adatto prima di scattare la foto. I
fotografi possono trasformare le loro immagini con la modalità Creative Auto
estesa e, con l'utilizzo dei nuovi Effetti Extra disponibili su EOS 100D,
catturare due immagini contemporaneamente, una con filtro e una senza.

Insieme alle due digital reflex Canon ha
presentato un nuovo obiettivo zoom standard, EF-S 18-55mm f/3.5-5.6 IS STM, che
combina uno stabilizzatore ottico d'immagine con un motore passo-passo (STM)
per ridurre al minimo la possibilità di effetto mosso e offrire una messa a
fuoco fluida e silenziosa durante le riprese video.

Per finire i prezzi: EOS 700D
e EOS 100D, in kit con l'obiettivo EF-S 18-55mm f/3.5-5.6 IS STM, saranno in vendita entro fine aprile rispettivamente 915 euro e 861 euro (IVA
inclusa).

_________________________________________________


Cliccate qui e scaricate l'applicazione
gratuita Applicando+

Potrete
leggere Applicando Magazine sul vostro iPad con tutti i Focus, i Servizi, i
Test, i Tutorial e l'archivio storico della rivista.

Buona
lettura con Applicando.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here