Browser, Chrome e Safari gudagnano terreno

Internet –

Le rilevazioni di Net Application mostrano che Firefox 4 piace più di Internet Explorer 9. Ma nel complesso, le migliori prestazioni le mettono a segno Chrome e Safari.

La possibilità di essere utilizzato anche su macchine con sistema operativo Windows Xp continua a premiare Firefox 4 rispetto a Internet Explorer 9.
Secondo la società di analisi Net Applications, infatti, a poche settimane dal lancio delle nuove release dei due browser (Explorer è uscito il 14 marzo, mentre Firefox il 22), Firefox ha oggi una share dell'1,7% sul totale delle attività condotte in rete, mentre IE9 si ferma all'1%.

Net Applications è chiara: considerando che ancora oggi da macchine con cuore Windows Xp viene il 54,4% del traffico sulla rete, il vantaggio di Firefox è evidente, soprattutto se si tiene conto che Windows 7 si attesta ancora al 24,2%, mentre Vista si ferma al 10,6%.

Per entrambi i browser, il deployment di massa è atteso nel corso dei prossimi mesi, in concomitanza con i primi aggiornamenti che verranno rilasciati via automatic update a breve e che dunque innescheranno un processo di accelerazione nel tasso di adozione.

Intanto, Net Applications ha rilasciato anche le sue analisi sul mercato dei browser nel suo complesso.
Explorer ancora detiene una share del 55,9%, ma sta gradualmente cedendo terreno a Chrome e Safari. E sono proprio Chrome e Safari che frenano anche la crescita di Firefox, che si ferma al 21,8%, con una crescita dello 0,1% da febbraio a marzo, che ancora non recupera il terreno perso dal novembre del 2009, quando fu toccata la share record del 24,7%.

Chrome passa dal 10,9 all'11,6%, mentre Safari mette a segno un +0,2% dal 6,4 al 6,6%, lasciando al quinto posto stabile Opera al 2,2%.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here