Asus VG245Q, un monitor per i gamer a costo contenuto

Con il monitor Asus VG245Q la casa taiwanese ha presentato un display studiato evidentemente per i gamer con un budget contenuto, che però può essere interessante anche per usi generici in cui la sua caratteristica principale (la frequenza di refresh variabile da 40 a 75 Hz) non serve o non può essere usata. A parte questo dettaglio, infatti, le specifiche del nuovo display sono abbastanza interessanti.

Asus VG245Q dispone di un pannello da 24 pollici in tecnologia TN (quindi non la più costosa IPS) che offre un buon tempo di risposta (1 ms grigio-grigio) ed è nella media della fascia "entry" per il resto: risoluzione Full HD da 1.920 x 1.080 pixel, luminosità di 250 nit, due altoparlanti da 2 Watt.

Gli elementi di spicco dell'Asus VG245Q sono in due ambiti molto diversi. Il primo è la versatilità grazie a una buona dotazione di porte (due HDMI, due DisplayPort e una D-Sub) e alla possibilità di ruotare lo schermo anche in verticale. Il secondo è più settoriale e poco (pochissimo) Mac: il supporto alla tecnologia AMD FreeSync che varia la frequenza di refresh a seconda dei contenuti visualizzati. Nei giochi è utile, peccato che richieda schede grafiche specifiche e driver che per macOS non ci sono.

In linea teorica, chi usa Windows con Boot Camp - magari proprio per i giochi - e ha una scheda grafica AMD con FreeSync (come i MacBook Pro da 15 pollici) potrebbe usufruire di questa funzione con i monitor compatibili. Per gli altri l'Asus VG245Q resta un monitor budget - il costo dovrebbe essere inferiore ai 200 euro - da tenere presente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here