Apple, risultati fiscali

Il trimestre chiude con un profitto di 46 milioni di dollari: si vola grazie ad iPod

Apple ha annunciato i risultati finanziari del trimestre appena concluso (secondo quarter 2004). L'azienda ha totalizzato un profitto netto di 46 milioni di dollari, cioè 0,12 per azione. Nello stesso trimestre dello scorso anno il profitto era stato di 14 milioni, con un guadagno di 0,04 per azione.
Le revenue hanno toccato i 1.909 milioni, il 29% in più rispetto allo scorso anno.

Durante il trimestre Apple ha distribuito 749.000 Macintosh e 807.000 iPod, con un incremento del 5% sui computer e addirittura del 909% sugli iPod, rispetto all'anno precedente. Un dato davvero impressionante.
Nei settori tradizionali, ottima la prestazione degli iBook, delle periferiche e del software. Leggera flessione per PowerBook e Power Mac, invece. Come suddivisione dei pesi sui differenti mercati, l'Europa cresce rispetto all'anno scorso, ma perde diversi punti rispetto al trimestre precedente. Continua la flessione del Giappone; saldo positivo in tutti i parametri, invece, per il mercato USA. Le vendite internazionali hanno pesato del 43% sulle revenue totali.

Sia Jobs sia Fred Anderson, CFO di Apple, si sono detti estremamente soddisfatti dei risultati ottenuti da Apple: "un grande trimestre", ha dichiarato Steve Jobs. Anderson ha sottolineato come l'azienda possa contare su un gruzzolo di 4,6 miliardi cash e nessun debito e ha dichiarato di aspettarsi, per il prossimo trimestre, il quarto quarter consecutivo con una crescita a due cifre, sia per guadagni sia per revenue totali.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here