No, Apple non ha inventato un nuovo connettore UAC

Gli utenti Apple, già abbastanza concentrati sulla migrazione massiccia dei Mac a USB-C e sulla criticità del cavo Lightning per gli iPhone, in queste ore hanno rischiato un nuovo choc per la notizia che a Cupertino si sarebbero inventati un nuovo connettore denominato UAC (da Ultra Accessory Connector) di dimensioni più piccole della porta Lighting.

Sono fioccate sui forum le prevedibili critiche alla volontà di Apple di costringere gli utenti a mettere ancora mano al portafogli per acquistare cavi e adattatori per l'ennesimo standard di connessione: UAC. Ma è stata una tempesta in un bicchier d'acqua: non ci sono novità in arrivo e Apple i cavi al limite li elimina, non vuole moltiplicarli.

Un cavo UAC di Nikon
Un cavo UAC di Nikon

UAC non è un nuovo tipo di connettore ma solo il nome che Apple ha dato a uno già esistente che viene usato da alcuni produttori di fotocamere e accessori. Si tratta di una specie di micro-USB ancora più piccola che non ha un nome specifico riconosciuto da tutti.

Dovendone usare uno per inserire il connettore nel programma di certificazione degli accessori Made for iPhone (MFi), Apple si è inventata Ultra Accessory Connector. Ma Cupertino, è stato spiegato, non ha intenzione di spingere il connettore in alcun modo: sono i produttori di oggetti con UAC che hanno chiesto il suo inserimento nel programma MFi in modo da poter produrre cavi e adattatori certificati da Apple per il collegamento ai dispositivi con la Mela.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here