Acrobati sul filo della ragnatela

Adobe ha rilasciato alcuni plug-in per Acrobat 4 che aggiungono varie funzionalità di gestione di documenti in rete.

Internet. Le più interessanti novità portate dai plug-in ora disponibili sono Web Capture e la firma digitale. Web Capture consente di realizzare una sorta di "istantanea" di una pagina o di un intero sito Web, per poi salvarla come documento Pdf per una successiva consultazione o stampa offline.
Con il nuovo strumento "Digital sign" di Acrobat è possibile distribuire informazioni delicate sotto la protezione di un afidabile meccanismo di sicurezza; si può infatti autenticare un documento con la propria firma digitale in modo che sia sempre riconoscibile e inaccessibile a sguardi indiscreti. Adobe ha tra l'altro concluso in Italia una partnership con SSB per la messa a punto di un sistema di riconoscimento della firma digitale su file Pdf che ha ottenuto l'approvazione tecnica dell'AIPA, l'authority italiana per l'informatica nella pubblica amministrazione, e che dovrebbe consentire in futuro la trasmissione telematica di un gran numero di certificati e di documenti personali.

Dei rimanenti plug-in uno aggiunge una funzione Compare, con la quale si possono tenere traccia delle successive versioni differenti di un documento, l'altro consente di inviare automaticamente per email un file Pdf in attachment.

Esce intanto anche la versione 4.05 dell'Acrobat Reader, che offre la possibilità di scaricare file criptati dalla rete, e di decodificarli tramite Web Buy, tecnologia per le transazioni sicure. Adobe quindi sempre più impegnata nella trasmissione sicura dei dati su Internet, premessa essenziale per la diffusione di massa del commercio elettronico.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here