iPhone X

iPhone X è disponibile per l’acquisto naturalmente nei negozi Apple e su Apple Store, pur se con qualche ritardo. Non è comunque quella legata a Apple l’unica strada per entrare in possesso dello smartphone top di gamma della Mela. Sono molti a preferire l’acquisto mediante un operatore di telefonia mobile, per rendere più accessibile l’esborso. Più accessibile poi, chiaramente, solo in apparenza.

La rateizzazione fa sembrare l’acquisto più leggero ma la sostanza non cambia, anzi, può risultare più onerosa. Spalmare la cifra su due anni o più, per molti utenti la rende comunque meglio gestibile, anche solo psicologicamente. A maggior ragione dato il costo d’acquisto di iPhone X, decisamente impegnativo. In ogni caso, come di consueto, gli operatori telefonici non si sono fatti attendere per lanciare le proprie offerte.

In generale, consigliamo di verificare bene tutti i costi delle offerte degli operatori. Quelli più ovvi ed evidenti e quelli magari meno evidenziati, ma anch’essi presenti. La rata mensile può includere o meno anche il piano telefonico. Anche per il piano telefonico vanno dunque verificati i profili offerti e le opzioni attivabili. Possono inoltre esserci anticipi fissi, spese extra (quali assicurazioni e altro), e così via. Per non parlare dei vincoli e degli eventuali costi aggiuntivi previsti dal contratto.

Quindi, non necessariamente è tutt’oro quel che luccica. Analizziamo più che bene le offerte sui siti o nei centri fisici degli operatori. Anche in questo caso, come è avvenuto per i canali Apple, le disponibilità potrebbero non essere scontate né illimitate. Le stime sulle spedizioni per ordini dal sito Apple, al momento in cui scriviamo, sono scese a 2-3 settimane. Un miglioramento rispetto alle 5-6 settimane dei giorni in prossimità del lancio.

iPhone X con gli operatori

TIM, al momento in cui scriviamo, consente di acquistare iPhone X in un unica soluzione (non a rate) sia per la versione a 64 GB che per quella a 256 GB. Per quanto riguarda le offerte di telefonia mobile, iPhone X è disponibile sia con TIM Next che con TIM Next Unlimited. Tim NEXT consente di cambiare lo smartphone ogni anno.

Per quanto riguarda Vodafone, l’offerta prevede una rata a partire da 25 euro ogni 4 settimane per 30 rinnovi, più un anticipo iniziale che varia a seconda del modello scelto, da 64 GB lo 256 GB. A questa si abbina poi l’offerta RED per il piano telefonico e dati, al momento come unica opzione di abbonamento.

Per quanto riguarda il gruppo Wind Tre, Tre offre iPhone X con le offerte All-In X e Free X. La seconda consente di avere uno smartphone nuovo ogni 12 mesi. In genere, non solo per questo operatore, la possibilità di cambiare terminale telefonico comporta comunque un costo. Oltre a contributo d’ingresso, rate mensili per smartphone e piano tariffario, eventuali altri costi accessori, va messo anche questo in conto se desideriamo stimare la spesa d’esercizio dell’iPhone lungo tutto il periodo del contratto. E, a complicare ulteriormente le cose, ora ci si è messa anche la questione della fatturazione mensile o ogni 4 settimane…

Wind propone promozioni diverse su iPhone X a seconda che l’offerta sia ad abbonamento o ricaricabile, ma al momento in cui scriviamo le cifre si equivalgono, sia nelle rate che nella quota fissa iniziale. Come altri operatori, prevede anche offerte per partita IVA.

Le offerte sono di solito valide entro una certa data e possono variare, consigliamo dunque di fare riferimento in ogni momento ai siti degli operatori.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here