Nell’attesa della WWDC 2017, ecco la nuova app Files di iOS 11

App Files Apple

Tra le tante cose che ci aspettiamo di vedere alla WWDC 2017 c'è anche iOS 11 e per la prossima versione del sistema operativo mobile di Apple sono previste diverse novità. Di sicuro il passaggio integrale ai 64 bit, dato che le app a 32 bit non sono nemmeno più elencate sull'App Store quando si esegue una ricerca. Ma per ora da Cupertino si sono lasciati sfuggire solo (o quasi) la app Files.

Se cercate la app Files su App Store trovate una scheda informativa praticamente vuota ma dalla quale si capisce comunque che si tratta di un'app di sistema. Il nome e l'icona lasciano intendere che dovrebbe essere un'app per la consultazione del filesystem di iOS, che sinora è sempre stato nascosto agli utenti.

Un'altra spiegazione più conservativa è che la app Files sia un'evoluzione dell'attuale app iCloud Drive, che permette di consultare i contenuti dello storage online di Apple. iCloud Drive è cancellabile dai device iOS, motivo per cui è sull'App Store. Files potrebbe essere qualcosa di simile con magari in più la consultazione parziale dello storage locale.

Tutte ipotesi legate all'evoluzione di iOS 11. Oltre alla app Files è apparsa sull'App Store anche Attività: ciò significa che anche questa app sarà cancellabile da iPhone se non la si usa. Ma in realtà è molto comoda.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here