Un iPhone 7 stile “vecchio Mac”? C’è ColorWare

ColorWare si è fatta notare dagli utenti Mac perché offre un servizio di colorazione per gli AirPods. Ora ha deciso di approcciare anche iPhone 7 con un servizio di colorazione decisamente più originale: portare allo smartphone di ultima generazione la livrea dei vecchi Mac anni Ottanta. Come per gli auricolari, anche in questo caso il prezzo non è certo modico.

ColorWare parte da un iPhone 7 Plus in configurazione da 256 GB, che acquista direttamente. Poi passa a colorarne il case con il bianco panna tipico ad esempio dell'Apple II, aggiungendovi due dettagli che fanno la differenza.

iphone-7-colorware-2Il primo, immancabile, è sostituire la Mela morsicata argentata dei nostri tempi con l'originale multicolore. Il secondo, una finezza, è riprodurre con piccoli inserti beige le feritoie che i vecchi Mac avevano su una parte degli spigoli laterali.

L'impatto estetico di questo iPhone 7 Plus Retro - così l'ha chiamato ColorWare - è indubbiamente notevole. Però lo è anche il prezzo: 1.899 dollari (iPhone compreso) per avere un prodotto non proprio unico ma quasi (l'iniziativa è limitata nel tempo) e numerato nei primi esemplari. Per veri appassionati.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here