Tra gli smartphone, l’iPhone 4S domina incontrastato le vendite di dicembre

Scenari –

Secondo le analisi di Nielsen, relative al mercato americano, il nuovo iPhone 4S ha talmente catalizzato l’interesse degli acquirenti da provocare un netto balzo in avanti per Apple, che si è avvicinata al valore fatto registrare da Google Android. Recuperato il divario di giugno.

Sebbene l'indagine riguardi il mercato americano, si tratta di un dato di sicuro interesse. Secondo i dati resi noti da Nielsen, tra gli utenti che hanno acquistato un nuovo smartphone nel corso dell'ultimo mese di dicembre, il 44,5% si è orientato su un iPhone. La fetta di utenza che ha scelto Android è pari, invece, al 46,9%. RIM, con i suoi Blackberry non è andata oltre il 4,5%.

Le statistiche pubblicate da Nielsen evidenziano un dato indiscutibile: il nuovo iPhone 4S avrebbe talmente catalizzato l'interesse degli acquirenti da provocare un netto balzo in avanti per Apple che si è avvicinata al valore fatto registrare da Google Android. Basti pensare che durante la scorsa estate il divario tra coloro che avevano optato per il sistema operativo "made-in Mountain View" e coloro che avevano scelto dispositivi a cuore iOS era molto più marcato: 61,6% per Android, 25,1% per gli iPhone (7,7% per i BlackBerry).

Che nell'ultimo periodo dell'anno l'interesse si sia concentrato sull'iPhone 4S è evidente: per gli analisti di Nielsen, il 57% di coloro che hanno acquistato un iPhone a dicembre, ha puntato proprio sull'ultima versione. Un successo che poteva forse essere previsto guardando i risultati ottenuti dall'iPhone 4S nel momoento in cui è stato posto in commercio: 4 milioni di esemplari venduti nel primo fine settimana, più del doppio rispetto all'iPhone 4.

Secondo Nielsen, la tendenza relativa all'ultimo trimestre del 2011 pone ancora saldamente in testa Android (46,3%) mentre Apple e RIM seguono al secondo e terzo posto, rispettivamente con il 30% e il 14,9% dell'utenza. Molto più staccato è Windows Phone, che non supera il 4,6%.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here