0TomTom Bandit è la action cam dell’azienda olandese nota per le tecnologie di navigazione satellitare e che negli ultimi anni ha espanso il proprio catalogo di prodotti anche con dispositivi indossabili per lo sport e il fitness e, per l’appunto, con una action camera per riprendere le attività all’aperto.

TomTom ha ora rilasciato il Software Development Kit (SDK) per la sua action camera, con cui gli sviluppatori potranno sfruttare le funzionalità della TomTom Bandit. Il pacchetto SDK include tutto ciò che serve per utilizzare Camera Media Server API (Application Programming Interface): documentazione, libreria, codice e app d’esempio. Il Software Development Kit della TomTom Bandit è disponibile sia per Android sia per iOS e per quest’ultimo la libreria è scritta in Swift, il linguaggio di programmazione di ultima generazione.

TomTom Bandit

Camera Media Server è un’API RESTful progettata in modo che gli sviluppatori possono accedere alle funzioni della aciotn cam per il controllo da remoto, l’estrazione dei dati del sensore registrati nei video e nelle foto, il mirino a bassa latenza, anteprima dei contenuti, editing e altro.

Il primo partner a implementare una soluzione basata sul TomTom Bandit SDK è stato l’Emirates Team New Zealand, che lo ha utilizzato per migliorare il proprio allenamento in vista della Coppa America che si terrà a giugno 2017. La possibilità di editare velocemente il filmato e l’accesso ai dati aggiuntivi quali velocità e accelerazione sono stati fattori che hanno consentito all’Emirates Team New Zealand di ottimizzare i tempi per il feedback sugli allenamenti.

TomTom Bandit SDK

Informazioni sulla acion cam TomTom Bandit sul sito TomTom; informazioni e download del TomTom Bandit SDK sul Developer Portal dell’azienda.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO