Test hardware dei Mac: come farlo da soli

stampante non stampa

Di rado i Mac hanno problemi nei loro componenti: di solito quando qualcosa non funziona si tratta di una qualche incompatibilità software da risolvere andando anche per tentativi. Quando però il software è da escludere e i problemi restano, viene da chiedersi come poter fare test hardware approfonditi del proprio Mac senza lasciarlo a qualche centro di supporto tecnico.

La buona notizia è che i Mac hanno già integrato un sistema di test hardware, c'è solo da attivarlo all'avvio del sistema e prima che macOS (oppure OS X) prenda il completo controllo della macchina.

Come si avvia il test hardware

La prima cosa da fare è spegnere il computer e scollegare qualsiasi periferica. Se si tratta di un portatile colleghiamolo all'alimentatore e facciamo in modo che non abbia problemi di ventilazione. Poi premiamo il pulsante di accensione e immediatamente dopo il tasto D della tastiera. Se non siamo abbastanza veloci partirà il sistema operativo e dovremo spegnere di nuovo il computer e riprovare.

aht-1
La schermata iniziale di Apple Hardware Test

Se siamo stati sufficientemente pronti vedremo una schermata poco conosciuta. Nei Mac "datati" - prodotti cioè prima di metà 2013 - richiama nettamente l'interfaccia del vecchio Mac OS 9 (prima di OS X, addirittura): è il modulo denominato Apple Hardware Test, o AHT.

Nei modelli più recenti l'interfaccia è più vicina ai canoni di OS X e macOS: è quella di un modulo aggiornato che si chiama Apple Diagnostics. Il funzionamento dei due moduli è diverso.

Apple Hardware Test

AHT ha una interfaccia a pannelli di cui quello che interessa è in particolare Test hardware. Qui campeggia il pulsante Test: premendolo si avvia un test che dura qualche minuto e che si conclude con una schermata di sintesi in cui sono indicati i problemi rilevati. Di solito il linguaggio dei messaggi di errore di Apple è poco chiaro, ma basta ricopiarli ed eseguire qualche ricerca su Google per capire di che si tratta.

Se vogliamo un test ancora più approfondito possiamo selezionare l'opzione Esegui test completo e premere di nuovo il pulsante Test. In questo caso il test dura molto più tempo, circa una mezz'ora.

Apple Diagnostics

Apple Diagnostics ha un approccio molto meno tecnico di AHT. In un certo senso non ha nemmeno un'interfaccia perché il test parte immediatamente, senza chiedere la nostra autorizzazione, e a noi non resta che guardare la sua barra di scorrimento.

La schermata di sintesi di Apple Diagnostics
La schermata di sintesi di Apple Diagnostics

Alla fine del test hardware il display del Mac mostra le informazioni di sintesi, con eventuali codici errore da consultare, e ci permette giusto di riavviare/spegnere il Mac o di passare alla partizione di recupero.

Nella partizione di Recovery ci sono altri strumenti che possiamo usare per testare il Mac, anche se non con un test altrettanto approfondito per alcuni componenti come la memoria RAM e la scheda madre.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO