Tempo di restyling per il MacBook

MacBook Apple

Processori Intel di ultima generazione, prestazioni grafiche superiori, archiviazione flash più veloce e un’ora extra di autonomia della batteria. Sono queste le caratteristiche che Apple evidenzia quando dà l’annuncio di un restyling del MacBook. A ciò aggiunge anche la disponibilità di una nuova colorazione, la finitura oro rosa (in linea con le gamme di iPhone e iPad).

Più in dettaglio, il nuovo MacBook integra processori Intel Core M dual-core di sesta generazione fino a 1,3GHz, con velocità Turbo Boost fino a 3,1GHz e una memoria ancora più veloce a 1866MHz. La nuova grafica Intel HD Graphics 515 offre un incremento delle prestazioni fino al 25%, mentre l’autonomia consente ora fino a 10 ore di navigazione web in wireless e fino a 11 ore di riproduzione film iTunes.

Come su tutti gli altri Mac, oltre al sistema operativo El Capitan, la dotazione software annovera iMovie, GarageBand e la suite di app iWork (ovvero le app Pages, Numbers e Keynote).

I prezzi rimangono invariati rispetto al modello precedente: disponibile da oggi sul sito Apple.com e da domani presso gli Apple Store e alcuni Rivenditori Autorizzati Apple, il nuovo MacBook è infatti disponibile con processore Intel Core m3 dual-core a 1,1GHz con velocità Turbo Boost fino a 2,2GHz, 8GB di memoria e unità flash da 256GB a 1.499 euro, e con processore Intel Core m5 dual-core a 1,2GHz con velocità Turbo Boost fino a 2,7GHz, 8GB di memoria e unità flash da 512GB a 1.829 euro. Tra le modifiche di configurazione contemplate da Apple c’è  la possibilità di usare un processore Intel Core m7 dual-core a 1,3GHz con velocità Turbo Boost fino a 3,1GHz.

Apple rende noto di aver anche portato la memoria a 8GB standard su tutti i modelli di MacBook Air da 13″.

LASCIA UN COMMENTO