Stromer ST2, la bici che si gestisce con l’iPhone

Innovazioni tecnologiche –

È la prima electric bike al mondo a integrare Bluetooth, GPS e GSM, oltre a poter comunicare con lo smartphone del pilota per ricevere indicazioni stradali. Un portale Internet constente poi di avere indicazioni sulle statistiche e sullo stato della bici.

È stata annunciata negli Stati Uniti, all'interno della manifestazione Interbike, l'innovativa e-bike Stromer ST2, la prima electric bike al mondo con collegamento digitale. Questa nuova dotazione tecnologica ha permesso di sviluppare un'interfaccia utente completamente integrata con telemetria in tempo
reale, GSM, GPS, funzioni Bluetooth, oltre alla capacità di comunicare e
ricevere le indicazioni stradali da uno smartphone (iOS o Android) tramite la App
Stromer.

Tale applicazione consente anche di regolare le impostazioni delle prestazioni
della bicicletta e permette di bloccare e sbloccare la bici a
distanza, per prevenire i furti. Infati, se un malintenzionato tenta di
manomettere la bici, le luci iniziano automaticamente a lampeggiare e
il motore va in modalità antifurto, rendendone l'uso quasi impossibile.
Se la bici viene rubata, può essere localizzata in remoto attraverso il sistema GPS integrato.

Tramite il portale Stromer è poi possibile avere una panoramica completa della ST2, con
indicazione della data del prossimo tagliando e funzioni che aiutano il
personale di assistenza Stromer a identificare e risolvere piccoli
problemi in remoto. Attraverso il portale è anche possibile
configurare e analizzare la  ST2, tenere traccia dei tagliandi e dei
programmi di manutenzione, oltre ad accedere ai dati e alle statistiche
della bici.

Stromer ha anche
dotato l'ST2 con luci diurne innovative, che forniscono maggiore
visibilità su strade trafficate.

La nuova e-bike esordirà nel
2015 sul mercato americano a un prezzo di 6.990 dollari.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here