Stranger Things: The Game

La seconda stagione della serie televisiva Stranger Things è in arrivo il 27 ottobre su Netflix. La prima stagione della serie creata dai fratelli Matt e Ross Duffer e con Winona Ryder tra gli interpreti ha raggiunto una grande popolarità tra il pubblico, raccogliendo anche numerosi consensi dalla critica. Per gli appassionati della serie televisiva, e magari non solo per loro, arriva ora una vera chicca su App Store, il gioco Stranger Things: The Game.

La app è disponibile sia per iOS, per iPhone e iPad, sia per Android, rispettivamente su App Store e Google Play. Sviluppato dalla software house specializzata in giochi BonusXP, il gioco è scaricabile gratuitamente e sembra non richiedere nemmeno acquisti in-app e pubblicità. Si tratta evidentemente anche di uno strumento promozionale di Netflix in occasione dell’uscita della stagione 2 (nella schermata introduttiva del gioco c’è infatti un link che apre l’app di Netflix). Un’ulteriore buona notizia, comunque, per gli amanti della serie e del genere.

Per quanto riguarda proprio il genere, si tratta di un gioco di ruolo che, come la serie, ci fa vivere un’esperienza di action adventure proprio come se fossimo negli ’80! E come la serie omaggia un certo cinema horror e di fantascienza degli anni Ottanta (oltre ai riferimenti filmici ad esempio a Steven Spielberg e Stephen King, anche la colonna sonora ricorda le atmosfere elettroniche ad esempio di John Carpenter), così il gioco si presenta in una grafica vintage e pixellosa, e un audio altrettanto rétro, che non può non dare un brivido di nostalgia agli amanti del retrogaming (tornato in voga, di recente). L’immersione in quegli anni è assicurata.        

Anche Stranger Things: The Game è ambientato a Hawkins e ci fa esplorare le stesse location della serie, come il laboratorio segreto e il bosco di Mirkwood (Bosco Atro). Bisogna risolvere puzzle ed enigmi, esplorare dungeon, trovare e usare (o collezionare) oggetti, completare missioni. Ci sono due modalità di gioco, una Normale e una Classica. La seconda (indovinate un po’) ci fa giocare come nel 1984! Ci sono diversi personaggi con cui giocare, che si sbloccano man mano, procedendo nel gioco. E siccome, pur se nell’atmosfera e nell’immaginario degli anni Ottanta, siamo pur sempre nel 2017, possiamo sfidare gli amici con classifiche e nei social.

Stranger Things: The Game
Developer: BonusXP, Inc.
Price: Free
  • Stranger Things: The Game Screenshot
  • Stranger Things: The Game Screenshot
  • Stranger Things: The Game Screenshot
  • Stranger Things: The Game Screenshot
  • Stranger Things: The Game Screenshot
  • Stranger Things: The Game Screenshot
  • Stranger Things: The Game Screenshot
  • Stranger Things: The Game Screenshot
  • Stranger Things: The Game Screenshot
  • Stranger Things: The Game Screenshot

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here