Sphero Mini

Sphero Mini è la nuova sfera robotizzata, piccola e compatta, dell’azienda specializzata nel fondere la tecnologia e la robotica al gioco e all’intrattenimento. Per Sphero l’avventura nei prodotti smart controllati da app era iniziata proprio, per l’appunto, da una sfera. Sphero, l’omonimo sferico robot per un “serio divertimento”, ora “capostipite” di una intera linea. Poi, sull’onda del successo, erano arrivati i droidi ispirati ai personaggi del cinema e dei fumetti. Abbiamo visto proprio di recente i nuovi droidi tratti dall’universo fantascientifico di Star Wars.

Con lo Sphero Mini l’azienda ritorna al concept iniziale, ma in forma più compatta. Nel piccolo guscio sferico è concentrata una ragguardevole porzione di tecnologia: giroscopio, accelerometro, luci LED colorate. E, naturalmente, la possibilità di controllo tramite app, disponibile per iOS e Android. Sono disponibili varie modalità di controllo dallo smartphone, tra cui anche quella mediante i movimenti del viso. Lo stesso Sphero Mini può poi a sua volta diventare un controller per giochi sullo smartphone. Sono tre al momento i giochi che supportano il Mini come game controller, ma il produttore comunica che ci sono aggiornamenti in arrivo.

Sphero MiniSphero Mini usa la connessione Bluetooth per un raggio di 10 metri. È ricaricabile mediante la presa Micro USB e garantisce circa 45 minuti di gioco con una ricarica. I gusci sono intercambiabili e sono acquistabili anche a parte, in vari colori vivaci. Possiamo “vestire” il nostro mini-robot con un colore diverso a seconda dell’umore del momento. Sphero Mini include anche un piccolo pacchetto di accessori di gioco, con tre coni stradali e sei birilli da bowling, naturalmente in miniatura. Sphero Mini misura 42 x 42 mm e pesa solo 46 grammi.

E siccome, come dicevamo, il divertimento è una cosa seria, o almeno lo può diventare, possiamo anche imparare a programmare con l’aiuto di Sphero Mini. L’app Sphero Edu consente infatti di programmare il robot in miniatura utilizzando il linguaggio JavaScript. Non è una novità, il possibile uso didattico dei robot Sphero. Il robot SPRK+ è ad esempio stato progettato proprio come sistema didattico per stimolare la curiosità e la creatività, e per consentire di avvicinarsi mediante il gioco al mondo della programmazione. SPRK+ è programmabile anche in Swift con Swift Playgrounds. Sphero Mini, dal canto suo, non è compatibile con Swift Playground ma sono con le app Sphero Mini e Sphero Edu. SPRK+ è disponibile per l’acquisto anche su Apple Store, Sphero Mini almeno per il momento non lo è.

Sphero Mini costa 59,99 euro e dovrebbe essere disponibile in breve tempo in Italia con Attiva, che ha in catalogo anche gli altri robot del marchio. Maggiori informazioni sul sito del produttore.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here