Connettore Lightning, le soluzioni a doppia funzione di Apple e Belkin

Adattatore Lightning

Eliminando sull'iPhone 7 l'uscita/ingresso audio con il classico mini-jack Apple avrà anche fatto un inevitabile passo in avanti tecnologico, c'è però da considerare che molti utenti vedono la cosa in maniera molto più semplice: prima l'iPhone aveva due porte per fare due cose contemporaneamente (ascoltare musica in cuffia e ricaricare lo smartphone), adesso invece no, solo il connettore Lightning.

Tanto che un lettore di 9to5Mac ha scritto direttamente a Phil Schiller per chiedergli come fare. La risposta di Schiller e idealmente di Apple è che la soluzione migliore sono gli auricolari wireless AirPod. In alternativa c'è il vecchio Lightning Dock, al modico prezzo di 45 euro per noi europei, che affianca a una porta Lightning una uscita per auricolari.

È troppo? Di certo non è poco per chi ha già investito nell'acquisto di un iPhone 7. Ma sembra che la fascia di prezzo sarà sempre questa anche uscendo da casa Apple. Belkin infatti dovrebbe iniziare verso metà ottobre la commercializzazione dell'adattatore Lightning Audio + Charge RockStar, con un prezzo previsto di 40 dollari negli USA. Non è un dock ma un adattatore a filo, sempre un po' ingombrante, che sdoppia la porta Lightning.

Per ora questo di Belkin è l'unico "sdoppiatore" portatile Lightning di cui si abbia notizia, anche se nulla vieta alle altre case di sviluppare la loro soluzione. L'ostacolo è proprio il prezzo: una quarantina di dollari o euro per un accessorio che in fondo potrebbe avere un mercato limitato.

LASCIA UN COMMENTO