Sneakairs, le scarpe che fanno da navigatore

Sneakairs

L’idea che è venuta alla compagnia aerea easyJet è tanto rivoluzionaria e quanto bizzarra: realizzare un prototipo di scarpe intelligenti (denominate Sneakairs), che, grazie alla tecnologia che integrano, potrebbero aiutare i passeggeri nell’esplorazione di nuove destinazioni, consentendo di visitare luoghi nuovi senza perdersi e godendo dell’ambiente circostante senza doversi affidare a una cartina o a uno smartphone.

L’innovativa scarpa incorpora una tecnologia che si collega via Bluetooth a un’app la quale, a sua volta, dialoga con il Gps dello smartphone, offrendo alle persone che indossano le Sneakairs indicazioni sulla strada da percorrere, attraverso l’attivazione di piccoli sensori vibranti posti all’interno delle calzature stesse. Il progetto easyJet Sneakairs è in fase di valutazione: se si decidesse di procedere con lo sviluppo e la produzione, le scarpe potrebbero essere acquistate a bordo degli aerei delle compagnia in un futuro nemmeno poi troppo lontano.

Le Sneakairs, dopo le uniformi

Le tecnologie indossabili non sono una novità per easyJet. Lo scorso novembre, infatti, in concomitanza con il suo ventesimo anniversario la società ha presentato i prototipi di uniformi, uniche nel settore del trasporto aereo, pensate per il personale di bordo e ingegneristico con l’obiettivo di migliorare la comunicazione e le procedure volte a garantire la sicurezza dei passeggeri.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO