Skullcandy Grind, suono di qualità a prezzo contenuto

Arrivano anche in Europa le cuffie Skullcandy Grind, che tanti consensi hanno ottenuto Oltreoceano. Si tratta di un prodotto creato con in mente un obiettivo preciso: proporre un ottimo rapporto prestazioni/prezzo.

Oggi gli utenti pagano oltre 200 euro per cuffie on-ear di audio e costruzione di media qualità – ha affermato Sam Paschel, Direttore Commerciale di Skullcandy -. A volte comprano un prodotto di qualità mediocre a un prezzo sovrastimato. Perciò ci siamo impegnati al massimo per realizzare ciò che il cliente si aspetta”. Così, nel progettare le nuove cuffie, il team di sviluppo di Skullcandy si è focalizzato su caratteristiche fondamentali come driver di elevata tecnologia, che potessero offrire un audio di alta qualità, e materiali di pregio. Senza però mai perdere di vista il fattore costo.

Skullcandy GrindIn questo modo sono nate le cuffie Grind, che hanno un prezzo base di 49,99 euro ma, assicura il costruttore, offrono tutto quello che ci si aspetta da un prodotto premium: un archetto di metallo leggero e durevole, un cuscinetto auricolare in schiuma che permette ore di confortevole ascolto, la tecnologia TapTech sul padiglione sinistro che consente il controllo dell’audio e delle chiamate con il tocco di un pulsante. A ciò si aggiunge il tipico suono Skullcandy: bassi potenti, voci naturali e acuti ben in evidenza, trasmessi attraverso il custom driver REX40.

Le Grind sono in vendita in diverse fantasie e colori e il cavo di collegamento è removibile.

LASCIA UN COMMENTO