Servizi Internet Amazon pronti anche per l’Europa

Servizi Internet

Amazon vende di tutto e in un futuro potrebbe anche diventare il nostro fornitore di servizi Internet. È una ipotesi che circola negli Stati Uniti, secondo cui l'azienda di Jeff Bezos starebbe appunto valutando la possibilità di offrire direttamente connettività Internet alla clientela consumer europea.

Amazon non ha intenzione, dicono le classiche fonti bene informate sui fatti (ma anonime), di realizzare una propria rete. Vorrebbe invece offrire servizi Internet usando le reti già presenti di altri operatori con una certa forza di mercato nel rispettivo Paese, come potrebbe essere BT in Gran Bretagna o Telecom Italia qui da noi.

Questo spiega perché i servizi Internet riguarderebbero i clienti europei: negli Stati Uniti gli operatori non sono obbligati ad "affittare" le proprie reti ad altri, mentre in Europa alcuni sono per legge costretti a offrire questa possibilità.

Amazon ovviamente non ha un particolare interesse a fare business con i servizi Internet. Se concretizzata, l'iniziativa sarebbe un modo per veicolare meglio i contenuti che l'azienda già ha, in particolare il suo servizio di streaming video "alla Netflix". Offrire un pacchetto unico di connettività e contenuti semplificherebbe lo sviluppo di questo settore.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO