Rinominare i file in OS X: dal Finder al Terminale

MacOs sierra Finder - vedere le dimensioni delle cartelle

Rinominare i file è una operazione molto frequente per chi usa un Mac e Apple ha cercato di renderla il più semplice e veloce possibile. Ma ha anche sparsi per OS X modi meno ovvi per compiere la stessa operazione, alcuni dei quali probabilmente sono più utili di quelli classici solo per i cosiddetti "power user". Però, noi crediamo sia bene conoscerli tutti per poi applicare, man mano, quelli che risultano più comodi.

Il metodo standard per rinominare i file è anche quello più semplice: nel Finder lo si seleziona con il mouse o muovendosi in una cartella con i tasti cursore, si preme Invio, si digita il nuovo nome e si dà nuovamente Invio. Fatto. Se riusciamo a usare solo la tastiera è anche uno dei metodi più veloci.

rename-1L'alternativa è puntare di più sul mouse. Si seleziona il file, si apre il menu contestuale con Control-Clic e si usa il comando Rinomina. La tastiera serve sempre, per digitare il nuovo nome. Il Finder ha anche il comando File > Rinomina che funziona allo stesso modo ma è più scomodo (è nella barra dei menu o associato alla rotelina con l'ingranaggio della toolbar delle singole finestre).

Dall'interno delle applicazioni

Se state lavorando su un file dall'interno di un'applicazione c'è un modo molto comodo per rinominare i file: cliccate sull'apice puntato verso il basso che sta alla destra del nome del file. Si apre un piccolo pannello in cui si può modificare il nome del file al volo. Non tutte le applicazioni supportano questa funzione.

Diverse applicazioni hanno anche semplicemente il comando File > Rinomina. Per quelle che non ce l'hanno potete salvare il file con un nuovo nome, anche se questo significa farne una copia più che rinominarlo. Il comando File > Salva con nome di solito è nascosto e si evidenzia aprendo il menu File e premendo il tasto Alt.

rename-2Un sistema poco noto è rinominare i file direttamente nella finestra Salva con nome delle applicazioni. Quando questa è aperta bisogna visualizzare i file in vista elenco: per qualsiasi file visualizzato si può allora attivare il menu contestuale e usare il comando Rinomina.

Un'ultima strada, la più esoterica: dal Terminale date il comando Unix mv vecchionome.ext nuovonome.ext. È un uso magari non ovvio del comando move per spostare i file: qui spostiamo il file lasciandolo dov'è ma con un nuovo nome. Se siete già nel Terminale è la strada più veloce.

LASCIA UN COMMENTO