Quasi un PowerPC

TKY2001: qualche notizia in più sulla GeForce3 di Nvidia

Il re dello spettacolo ha colpito ancora e con un copolo di mano si è assicurato, per qualche giorno, l'esclusiva mondiale dell'ultimo prodotto Nvidia. Steve Jobs ha detto a Tokyo che la GeForce3 sarà un'esclusiva per il mondo Mac o, meglio, che arriverà prima sul Mac e poi passerà al resto del mondo.
Questo nuovo chip è forse il più potente mai visto nel mondo della grafica 3D. Jobs non ha usato mezzi termini: "E' il più veloce processore grafico nella storia dei computer". Ha ragione il CEO di Apple: 57 milioni di transistor e 76 Gigaflops sono prestazioni che in genere si era abituati a incontrare in un chip vero e proprio, in un microprocessore in grado di pilotare un intero computer piuttosto che incaricarsi della sola grafica. Ecco spiegato anche il motivo del prezzo, non accessibile a tutti (600 dollari) ma necessario per la società di Cupertino che, specie con l'avvento di MacOS X e il rilascio di Maya punta a entrare in un settore per lei nuovo (quello della grafica professionale avanzata).
GeForce3, dicevamo, resta però un mistero per la mancanza di informazioni ufficiali (sul sito Nvidia non è possibile trovare alcun documento al riguardo). La cosa si spiega col fatto che l'annuncio ufficiale Nvidia lo farà il prossimo 28 febbraio.
Un'altra nota: Jobs ha detto che Apple sta collaborando in maniera strettissima con Nvidia. La notizia non è confermata, ma pare che dietro a GeForce3 ci sia anche l'intervento "pesante" di Microsoft. GeForce3 contiene infatti, o conterrebbe, al suo interno un set di istruzioni dedicato specificamente e in via esclusiva a X-BOX, la consolle per giochi che il gigante di Redmond inizierà a vendere il prossimo autunno, cercando così di battere lo strapotere di Sony e della PlayStation.



Ritorna alla pagina precedente

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here