QuarkXpress 9 crea pubblicazioni anche per l’iPad

La nuova versione del software permette di creare contenuti per per e-reader, smartphone e tablet senza dover scrivere alcuna riga di codice. In vendita da aprile, integrerà molte nuove funzioni volte ad automatizzare il lavoro.

La novità più di rilievo è
sicuramente la possibilità di creare, oltre che per la stampa classica,
pubblicazioni anche per e-reader, smartphone e tablet (iPad primo fra tutti) senza
dover scrivere alcuna riga di codice di programmazione. Parliamo del nuovo
QuarkXPress 9, l’ultima versione del noto applicativo di digital publishing che
nasce proprio per facilitare la distribuzione di contenuti sulle più svariate
piattaforme mobili.

In questo senso, il nuovo App
Studio mette a disposizione dei designer un ambiente dedicato all'interno di QuarkXPress
9 per la creazione applicazioni personalizzate per iPad, che potranno essere
distribuite distribuire attraverso l’App Store di Apple. Tal applicazioni
potranno essere costituite da contenuti esistenti riadattati oppure partendo da
zero, con integrati lettori audio/video, diapositive, aree a scorrimento,
sovrapposizioni Web, finestre popup, pulsanti e link ipertestuali.

Un’altra novità è il design per Blio eReader con la possibilità di inserire elementi
interattivi e funzionalità Read Logic (lettura guidata) Blio
eReader
è un’applicazione gratuita, destinata all’utilizzo su più
piattaforme e più dispositivi che consente di visualizzare e-Book esattamente
come il libro apparirebbe in versione stampata. Blio eReader è pre-installata
sui computer Windows Toshiba, HP e Dell, così come su dispositivi che eseguono
le piattaforme iOS, Android e Silverlight.

QuarkXPress 9 offre poi una serie
di strumenti per una facile esportazione nel formato ePUB di e-book
tradizionali o dei layout già realizzati in QuarkXPress

Oltre
“all’apertura” verso il mobile, sono diverse le funzionalità nuove o
migliorate, tutte indirizzate all’automatizzazione del design. Per citarne
alcune, menzioniamo gli stili condizionali, che consentono di applicare
automaticamente una formattazione in base a regole di styling; Griglia di
immagini, che permette la creazione automatica di cataloghi d’immagini; ShapeMaker, una procedura guidata per creare e
modificare forme difficili da disegnare come onde, poligoni, stelle e spirali; una
nuova funzione per elenchi puntati e numerati, compatibile con l’importazione e
l’esportazione di documenti Word, che facilita la formattazione di elenchi
ordinati, non ordinati, complessi e multi-livello.

QuarkXPress 9 sarà disponibile in
formato Mac e Windows dal prossimo aprile a 1349 euro (IVA esclusa),
l’aggiornamento dalle versioni 7 e 8 costerà 399 euro (IVA esclusa) per
gli upgrade da QuarkXPress 8 e QuarkXPress® 7.App Studio, che consente la
pubblicazione su iPad, sarà disponibile come aggiornamento gratuito per gli
utenti QuarkXPress 9 entro 90 giorni dal rilascio del programma. Per gli utenti Mac i requisiti di sistema indicano Mac OS X
Leopard 10.5.8 e Mac OS X Snow Leopard 10.6.4 e successivi.

Dal 23 febbraio 2011 fino alla
data ufficiale del rilascio, chiunque acquisti o effettui l'aggiornamento a
QuarkXPress 8 a prezzo di listino potrà passare gratuitamente a QuarkXPress 9.
Inoltre, i clienti che hanno acquistato QuarkXPress 8 tra l’1 gennaio e il 23
febbraio 2011 hanno diritto all’aggiornamento gratuito a QuarkXPress 9.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here