Quark XPress punta su mobile e HTML5

Publishing –

Ereditando il meglio della piattaforma PressRun, il nuovo App Studio permette di creare contenuti tramite i classici strumenti di layout di Quark XPress o Adobe InDesign. Ma anche di sfruttare tecnologie cloud per progettare in HTML5 e XML contenuti “leggeri” e compatibili con tutte le piattaforme.

Dopo l'acquisizione
di Mobile IQ, Quark, azienda specializzata in editoria digitale con HTML5 e
creatrice di PressRun, una delle piattaforme di pubblicazione digitale più
importanti, presenta una nuova
incarnazione di App Studio
, il sistema di publishing digitale basato adesso
su HTML5 e caratterizzato da diverse soluzioni automatiche per la creazione e
pubblicazione dei contenuti.

Uno dei problemi
più ostici del nuovo corso delle pubblicazioni digitali per il mobile è la
proliferazione di dispositivi, con sistemi operativi diversi (iOS e Android),
misure di schermo variabili e sistemi di pubblicazione proprietari che hanno
contribuito a creare confusione e diffidenza in un media che invece ha tutte le
carte in regola per decollare definitivamente.

Il nuovo App
Studio, ereditando il meglio della piattaforma PressRun, permette di creare
contenuti sfruttando i classici strumenti di layout di QuarkXPress o Adobe
InDesign (solo per l'edizione Premium), sfruttando poi tecnologie cloud per la
creazione di contenuti HTML5 e XML, quindi perfettamente compatibili con tutte
le piattaforme, estremamente leggeri nelle singole parti e con diverse e
interessanti opzioni di interattività e multimedialità.

Rispetto
all'attuale sistema App Studio (basato sulla piattaforma Aquafadas), il nuovo
App Studio permette di ottenere App basate su HTML5 standard, con testo
ricercabile e maggiori opzioni di personalizzazione e interattività,
possibilità di inserire all'interno delle App widget HTML 5 sviluppati
esternamente, geolocalizzazione e testo selezionabile, oltre ovviamente a tutte
le caratteristiche già presenti nel precedente App Studio.

La nuova
piattaforma di pubblicazione si avvale anche di un nuovo portale cloud per gli
aspetti di creazione e pubblicazione delle App, più semplice e moderno di
quello attuale (recentemente rinnovato).

I prezzi delle App
sono suddivisi in quattro fasce, a partire dall'App singola per iPhone, iPad e
Kindle Fire proposta a un prezzo molto interessante di 169,95 euro, passando poi all'edizione Pro (stesse piattaforme) con
più uscite, abbonamenti e notifiche push, una edizione Premium con più funzioni
e la compatibilità con i diversi dispositivi Android e infine una soluzione
Enterprise per pubblicazioni personalizzate sulle esigenze del cliente.

La nuova
piattaforma è compatibile con la versione QuarkXPress 9.5 (update gratuito per
tutti i possessori della versione 9) e Adobe InDesign CS5 o successivo.

Quark ha dichiarato
che rimarrà disponibile anche la versione classica di App Studio, con prezzi e
modalità invariate (che d'altra parte si differenziano abbastanza da quelli del
nuovo App Studio), con possibilità da parte dei clienti di migrare i vecchi
progetti nella nuova piattaforma in modo semplice e trasparente.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here