Production Premium CS4 in anteprima

Durante l’IBC di Amsterdam, Adobe ha anticipato alcune delle funzionalità della nuova versione della suite Production Premium

Una di queste è la disponibilità di OnLocation anche per la piattaforma MacOS: il software in precedenza disponibile solo per l'ambiente Windows permette di utilizzare il disco rigido del Mac per la registrazione in diretta del segnale proveniente da una telecamera collegata in Firewire. Inoltre, OnLocation mette a disposizione tutta una serie di strumenti per la regolazione dell'esposizione e dei livelli dell'audio.

L'altra novità di rilievo per Premiere è la funzione di trascrizione del parlato, anche in italiano, contenuto in una clip video: grazie a questa è possibile creare un file di testo ricercabile che può essere inserito fra i metadata associati alla clip. Nel seguito, selezionando una qualsiasi parola, la clip si posiziona immediatamente nel punto corrispondente.

È stato poi ulteriormente esteso il campo d'azione di Dynamic Link, la funzione che permette di passare da un'applicazione all'altra della suite senza dover necessariamente effettuare il render. Ad esempio, un mixaggio audio multitraccia realizzato con SoundBooth può essere inserito in Premiere una traccia stereofonica di Premiere pur conservando la possibilità di modificare separatamente qualsiasi traccia.

Migliorata anche l'integrazione fra After Effects e Flash: le composizioni realizzate con il primo possono essere importate in Flash mantenendo separati tutti gli elementi e semplificando così le successive fasi di lavorazione.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here