Problemi con iOS 9? Ecco come tornare a iOS 8

iPhone 6 e iOS 9
iOS 9

Siete rimasti affascinati dalle nuove funzioni di iOS 9 e avete ceduto alla tentazione di installare subito il sistema operativo anche se in versione beta? Se la risposta è affermativa, molto probabilmente avrete scoperto che, assieme alle innovazioni, la beta di iOS 9 porta con sé anche qualche problema di stabilità, che è piuttosto ingorda di energia e che non tutte le applicazioni la tollerano come sarebbe auspicabile fosse.

Niente di strano, il software non è ancora ottimizzato e molte applicazioni non sono ancora in grado di supportarlo a dovere. Sicuramente, entro l’autunno, iOS e app funzioneranno al meglio assieme, ma ora, per stare tranquilli, sarebbe bene continuare a usare il “vecchio” iOS 8. Perciò, se volete, avete la possibilità di effettuare il downgrade sul vostro dispositivo e ripassare da iOS 9 a iOS 8. Ecco la procedura da seguire.

Anzitutto, dovete avere a disposizione un computer con la più recente versione di iTunes, cui collegherete il vostro dispositivo iOS tramite il cavo USB.

In secondo luogo dovete procurarvi la versione del firmware corretta per il vostro iPhone, iPad o iPod touch. La potete trovare facilmente in Internet cercando “IPWS” (una posisbile scelta è IPSW.me, ma non è l’unica ce ne sono molte altre). Precisiamo che il firmware è di circa 2 GB e quindi considerate di avere uno spazio sufficiente sul dispositivo iOS per fare l’aggiornamento.

Come sempre, prima di un “reset” così importante, sarebbe buona norma fare un backup dei dati. Tuttavia, va sottolineato che su un device con iOS 8 non possono essere recuperati dati da un backup fatto con iOS 9.

A questo punto, sul vostro dispositivo mobile fate “tap” sull’icona iCloud all’interno di Impostazioni e deselezionate la voce “Trova il mio iPhone”. Quindi, spegnete il dispositivo stesso e, dopo aver avviato iTunes, collegatelo al computer.

Riaccendete l’iPhone, l’iPad o l’iPod touch tenendo premuti contemporaneamente i tasti di accensione e Home per una decina di secondi. Dopodiché, rilasciate il testo di accensione ma tenete ancora premuto Home

Dopo qualche istante, sullo schermo del computer apparirà un messaggio che vi indica che è stato individuato un dispositivo per il quale si sta effettuando un ripristino. Questo messaggio vuol dire che la procedura si sta svolgendo correttamente e che il vostro dispositivo è pronto per essere riportato alla “vecchia” versione del sistema operativo.

Selezionate l’iPhone, l’iPad o l’iPod touch dalla scheda “Sommario” di iTunes e, tenendo premuto il tasto Alt se state usando un Mac o Maiusc se usate un computer Windows, scegliete “Ripristina”. Questa operazione è necessaria per poter selezionare il firmware che avete precedentemente scaricato.

iTunes completerà autonomamente il downgrade e, al termine, troverete installato iOS 8 sul vostro iPhone, iPad o iPod touch al posto di iOS 9.

Ricordiamo infine che è sempre buona norma non installare un sistema operativo in versione beta su un dipositivo mobile usato come dispositivo principale perché, pur potendo ripristinare il vecchio iOS, il rischio di perdere dati importanti è sempre dietro l’angolo.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO