Pit stop da Apple per Sergio Marchionne

Fiat Sergio Marchionne

Nel suo viaggio in California, Sergio Marchionne ha effettuato alcune soste strategiche, che lo hanno portato a colloquio sia con Tim Cook sia con il gran capo di Tesla Elon Musk. Cosa si siano detti i tre top manager durante i loro incontri è ovviamente top secret, tuttavia la speculazione sul fatto che alla base ci potesse essere lo sviluppo di quella che da tempo viene chiamata Apple Car è stata immediata.

D’altra parte, alcuni dei marchi del gruppo Fiat Chrysler Automobile (come Fiat, Ferrari, Alfa Romeo, Abarth, Chrysler e Dodge) da soli rappresentano più del 20 per cento dei partner Apple nell’iniziativa CarPlay, il sistema di infotainment basato su iOS che la società di Cupertino indirizza all’utilizzo all’interno delle vetture. Va quindi da sé che il dialogo tra Cook e Marchionne potrebbe aver riguardato tutt’altro argomento, ma la sosta anche da Tesla, il più accreditato partner nell’avventura Apple Car, ha destato l’attenzione di molti.

Va sottolineato, comunque, che Marchionne ha fatto sosta anche presso Google dove ha voluto provare un prototipo di vettura a guida autonoma.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO