PIQ Robot

PIQ Robot promette di aiutare gli atleti a risultare vincenti nelle proprie attività sportive. No, non in maniera antisportiva né sfruttando scorrette scorciatoie. Utilizzando, invece, l’analisi dei dati. PIQ è infatti una piattaforma di dispositivi indossabili che si basano su sistemi di sensori e sull’intelligenza artificiale.

PIQ Sport Intelligence è il nome e, insieme, la mission del produttore, una startup francese specializzata in robotica sportiva. È infatti qualcosa in più di un semplice sensore, PIQ Robot. L’azienda lo descrive come un potente nano-computer in grado di analizzare una gran quantità di dati in tempo reale. Dopodiché rileva e visualizza le prestazioni della propria attività sportiva in termini di velocità, forza, precisione e così via. Il sistema analizza dunque la prestazione sportiva e fornisce le informazioni utili a ricavare i fattori vincenti.

L’intelligenza artificiale entra in campo, con PIQ Robot

Sono due gli ingredienti principali di questa piattaforma che applica la tecnologia allo sport. GAIA, il software di intelligenza artificiale, e PIQ Robot, un avanzato sistema di sensori. Quest’ultimo rileva con precisione i movimenti degli atleti e può analizzare in tempo reale 195.000 data point al minuto. GAIA è in grado invece di registrare enormi quantità di dati provenienti da atleti di qualsiasi livello. Il software, grazie a diversi brevetti, analizza e riconosce i movimenti sportivi, utilizzando un sistema di apprendimento autonomo e continuo.

PIQ RobotIl sistema può essere usato per diversi sport: golf, tennis, sci, boxe, kiteboard. Ciò che serve è il kit con gli accessori progettati per un determinato sport. PIQ Robot è molto potente ma anche compatto, per essere utilizzato in vari scenari. Inoltre visualizza le principali informazioni sul display LED integrato, senza dover utilizzare necessariamente lo smartphone. Per offrire un’esperienza d’uso ottimizzata per le diverse discipline sportive, PIQ Sport Intelligence si è affidata a partnership con specialisti. Vale a dire marchi leader dei rispettivi settori, tra cui Rossignol, Babolat, Everlast, Mobitee e North Kiteboarding. Con l’ausilio di questi partner l’azienda ha sviluppato applicazioni e kit dedicati a ciascuno sport.

Come per ogni dispositivo smart che si rispetti, l’utente può connettersi al sistema mediante un’app. L’app gratuita è disponibile per iOS e Android e offre utili informazioni. Innanzitutto un quadro di valutazione dei risultati per ogni sessione di allenamento, monitorando prestazioni e progressi personali. I risultati sincronizzati con l’app possono poi essere condivisi con i propri amici e la community sui social network.

PIQ Robot

Robot pronti a tutto

Sono disponibili diversi kit bundle, con prezzi a partire da 170 euro, specifici per gli sport a cui sono dedicati. Al momento, come dicevamo, gli sport analizzati da PIQ Sport Intelligence sono cinque: boxe, golf, tennis, sci e kiteboard. L’app può essere personalizzata per monitorare i dati più significativi per ciascuno sport. Ad esempio: la potenza di un pugno, l’altezza di un salto con il kite, l’angolo di rotazione con gli sci.

I sensori PIQ sono distribuiti in Italia da Hinnovation by Nital.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here