Piccolo ma importante aggiornamento per gli iMac

imac da 21,5
Desktop –

Apple ha inserito nei suoi desktop i nuovi processori quad-core Intel di quarta generazione, la grafica NVIDIA GeForce serie 700 (con una doppia quantità di RAM video) e il Wi-Fi 802.11ac. Inoltre, ha incrementato la velocità di archiviazione flash del 50%. Nessuna modifica sul design.

Senza grande clamore, Apple dà notizia di aver
aggiornato la gamma di desktop iMac. Le novità più di rilievo riguardano
l’adozione di processori Intel quad-core
di quarta generazione
, nuovi
processori grafici
, Wi-Fi 802.11ac e
opzioni di archiviazione flash PCIe più
veloci
. Nessuna novità invece per quanto riguarda il design, uno degli
elementi fondamentali del successo degli iMac.

Più in dettaglio, il modello entry-level da
21,5" ha ora un processore Intel Core i5 quad-core a 2,7GHz e la nuova grafica integrata Iris Pro. Il modello
high-end da 21,5" ed entrambi i modelli da 27" montano invece
processori Intel Core i5 quad-core fino
a 3,4GHz
e grafica
NVIDIA GeForce serie 700
, che raddoppia la quantità di memoria video
rispetto alla generazione precedente e raggiunge prestazioni fino al 40%
superiori. Sul 27” rimane l’opzione dei processori Intel Core i7 quad-core fino
a3,5GHz e grafica NVIDIA GeForce GTX serie 780M con memoria video fino a
4GB.

Come detto, l’iMac supporta ora il Wi-Fi 802.11ac, fatto che, come precisa
Apple, gli permette di raggiungere prestazioni
wireless fino a tre volte più veloci
della generazione
precedente.

Novità anche sul versante storage. Il nuovo iMac
supporta infatti l’archiviazione flash
basata su PCIe
, che rende Fusion Drive e le opzioni di memorizzazione totalmente
basate su flash fino al 50 percento
più veloci
rispetto alla generazione precedente. E’ ora possibile
configurare l’iMac con un’unità Fusion
Drive da 1TB o 3TB
, e le opzioni di memoria flash raggiungono capacità
fino a 1TB.

L’iMac ha di serie 8GB di memoria e un disco
rigido da 1TB, ma se necessario si può arrivare a un massimo di 32GB di memoria
e un disco rigido fino da 3TB. Nessuna novità sul versante
interfacce: rimangono due porte Thunderbolt e quattro porte USB 3.0.

Dotato di schermo retroilluminato a LED privo di
mercurio e realizzato in vetro privo di arsenico, il nuovo iMac è già disponibile
ai seguenti prezzi (IVA inclusa):

- modello da 21,5" con processore Intel Core
i5 quad-core a 2,7GHz e grafica Intel Iris Pro a 1.329 euro;

- modello da 21,5" con processore Intel Core
i5 quad-core a 2,9GHz e grafica NVIDIAGeForceGT 750M a 1.529 euro;

- modello da 27" con processore Intel Core
i5 quad-core a 3,2GHz e grafica NVIDIA GeForce GTX755M a 1.849 euro;

- modello da 27" con processore Intel
Core i5 quad-core a 3,4GHz e grafica NVIDIA GeForce GTX 775M a 2.029 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here