Photovine, il social network fotografico secondo Google

Servizi Web –

Iniziata la fase di test di un nuovo servizio orientato alla condivisione delle proprie foto digitali con gli amici-follower: gli utenti potranno scambiarsi immagini che hanno gli stessi soggetti oppure che trattano le medesime tematiche.

Senza dar fiato alle trombe e suonare i tamburi, Google ha da poco
pubblicato un nuovo servizio orientato al social networking. Il suo nome è Photovine
e lo slogan con cui si presenta è "pianta
una foto, la vedrai crescere
".

Nonostante i dettagli siano ancora scarsi (è possibile accedere al
servizio solo su invito), Photovine dovrebbe consentire di condividere le
proprie foto digitali con gli amici-followers.
Secondo quanto si apprende visionando il video di presentazione del servizio e
i primi chiarimenti pubblicati online, Photovine dovrebbe incentrarsi sullo
sviluppo di flussi di informazioni incentrati sulle medesime tematiche: gli
utenti potranno scambiarsi tra loro foto che hanno gli stessi soggetti oppure
che trattano le medesime tematiche.
Da qui il nome "vine": un
po´ come i tralci delle viti, Photovine lega - con un unico filo - insiemi di
fotografie scattate da amici, conoscenti o persone di tutto il mondo aventi
caratteristiche simili.

E' curioso come, al momento, vi sia già un'applicazione gratuita Photovine
sull'App Store di Apple (non su quello italiano) ma che l'Android Market non
proponga un'offerta analoga.

Photovine è raggiungibile collegandosi con
questa pagina
ma non è ancora chiaro quando il servizio sarà liberamente
fruibile da parte dei possessori di un account Google.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here