Photoshop e Premiere Elements 14, ritocchi foto e video più semplici che mai

Photoshop e premiere elements 14 - Photoshop elements 14
Photoshop e premiere elements 14 - Photoshop elements 14
La funzione Haze Romoval consente di eliminare quella foschia che spesso rovina belissimi panorami

Adobe ha reso disponibile la versione 14 dei suoi due prodotti “base” per il fotoritocco e il video editing, Photoshop e Premiere Elements. Molte e particolarmente interessanti le novità introdotte.

Sul versante Photoshop Elements, spiccano le nuove funzioni che consentono di eliminare il “mosso” dalle foto (dovuto a eventuali tremolii in fase di scatto) e la foschia che spesso rovina le immagini anche in giornate soleggiate (è anche possibile controllare l’intensità del’intervento). Entrambe queste novità faranno sicuramente la gioia di chi è appassionato di selfie o, più in generale, è solito scattare foto con lo smartphone: ora potrà ritoccare le immagini in modo semplice e rapido per eliminare i più frequenti difetti.

In questo senso vanno visti anche il rinnovo apportato alla modalità Quick Edit per rendere più facile ruotare le foto e apportare piccole modifiche. Analogamente, in Photoshop Elements 14 è più immediato effettuare selezioni impegnative, come per esempio i capelli, il pelo di un animale o altri piccoli dettagli.

Inoltre, sono stati introdotti nell’applicazione 34 ritocchi guidati ed è stato rivisto l’algoritmo per il riconoscimento dei volti al fine di consentire una più rapida ricerca delle immagini, che possono essere poi catalogate tramite Elements Organizer.

Photoshop e premiere elements 14
In Premiere Elements 14 ritocchi audio e video efficaci e di sicuro effetto in pochi passaggi

Dal canto suo, Premiere Elements 14 offre l’assistenza passo per passo per vivacizzare uno o più colori in una scena trasformando tutto il resto in bianco e nero, creare effetti slow-motion o fast-motion e animare testo e grafica grazie a parametri predeterminati incorporati.

Data per scontala la possibilità di gestire il formato 4K, la nuova versione vede le funzioni audio riunite in un solo punto, mentre una nuova schermata sdoppiata permette di concentrarsi solo sulla parte audio o video di uno spezzone, a seconda delle necessità

Sia Photoshop Elements 14 sia Premiere Elements 14 permettono di esportare file nei formati necessari per visualizzarli su iPad, iPhone, iPod e altri smartphone, ma anche TV 4K.

Photoshop e Premiere Elements 14 (Mac e Windows) sono in vendita a 101,26 euro; l’upgrade è disponibile a 82,96 euro. Il pacchetto Photoshop Elements 14 & Premiere Elements 14 costa invece 152,50 euro, mentre l’upgrade ha un prezzo di 125,66 euro.

Con questo aggiornamento le due applicazioni offrono ancor più strumenti per ritoccare in modo semplice e veloce foto e video. E questo le rende gli strumenti ideali per chi non ha esigenze di tipo professionale. Però se si pensa che le proprie esigenze possano andare un po’ oltre, non sarebbe male considerare il Piano Fotografia della Creative Cloud, che per 12,19 euro al mese consente di avere a disposizione Photoshop CC e Lightroom CC e permette la sincronizzazione delle proprie immagini (ed eventuali ritocchi) tra tutti i dispositivi usati.

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO