Per Jony Ive, Apple inventa la carica di Chief Design Officer

jony ive

Tim Cook ha ritenuto che l’attuale carica di Senior Vice President del design non sia sufficiente per valorizzare il ruolo che ha avuto Jony Ive all’interno di Apple (ma anche per tutta l’industria) e che potrà avere in futuro. Così ha deciso di dar vita a una nuova funzione aziendale, il Chief Design Officer, che Jony Ive rivestirà dal prossimo luglio e che lo vedrà diventare responsabile di ogni attività in cui il design può avere qualche ruolo, a partire dall’hardware per arrivare al software sino ai negozi e al nuovo campus attualmente in costruzione.

Questo è quanto riporta in una corposa intervista il Telegraph, all’interno della quale Cook sottolinea il valore di Ive citando che è detentore di ben 5.000 brevetti. E per sottolineare l’entità di questa affermazione, paragona l’inventiva di Ive a quella di Edison, il quale si “limitò” a 2.332 brevetti. Sicuramente altri tempi e altre possibilità tecnologiche, tuttavia il genio ideativo di Ive rimane un fatto indiscusso.

Da sinistra a destra: Alan Dye, Jony Ive e Richard Howart (Foto: The Telegraph)
Da sinistra a destra: Alan Dye, Jony Ive e Richard Howart (Foto: The Telegraph)

La nomina di Ive e Chief Design Officier porta con sé altri cambiamenti nel board di Apple: Richard Howart diventa Vice President Industrial Design e Alan Dye sarà il nuovo Vice President User Interface Design. Sia Howart sia Dye da tempo collaborano con Ive nello sviluppo di progetti innovativi, come le ultime versioni dell’iOS o l’Apple Watch.

LASCIA UN COMMENTO