Parrot Anafi

Lo sviluppo del nuovo drone Parrot Anafi ha tenuto impegnato per più di due anni il team di ingegneri. Si tratta di un progetto su cui l’azienda, che ha negli anni accumulato una forte esperienza nel campo, punta molto. Un drone con caratteristiche e funzionalità pensate per donare una marcia in più.

Innanzitutto l’attenzione è stata posta sul design, allo scopo di realizzare un drone ultra-portatile. Il Parrot Anafi ha un peso di 320 grammi ed è compatto, robusto e pieghevole. I quattro bracci di cui è dotato il drone si piegano e dispiegano in meno di 3 secondi. Anche il telecomando Parrot Skycontroller 3 è pieghevole e si connette automaticamente al drone Anafi.

Il design leggero e robusto è ottenuto mediante un assemblaggio speciale di fibra in carbonio e microsfere di vetro cavo. La leggerezza in questo modo non compromette la robustezza. La connessione USB Type-C consente di ricaricarlo con caricatori di vario tipo anche in mobilità, ad esempio con powerbank. Per quanto riguarda l’autonomia, può raggiungere un tempo di volo di 25 minuti.

Parrot Anafi, immagini 4K stabilizzate

Il comparto video-fotografico è imbottito di tecnologia: del resto, scattare foto e riprendere filmati è il suo compito principale. Parrot Anafi registra video 4K HDR a 30 fps e scatta foto da 21 MP. Il drone integra un sensore Sony IMX230 di ultima generazione e un processore video Ambarella. La modalità 4K Cinema offre video in formato 17:9. È inoltre equipaggiato con uno zoom 1,4x in 4K e 2,8x in HD 1080p. È poi possibile aumentarlo a 3x con lo zoom digitale.

Parrot AnafiMolto interessante la presenza del gimbal “a bordo”. La videocamera del Parrot Anafi è infatti montata su un gimbal a due assi. Il sistema è ibrido e combina la stabilizzazione meccanica con quella digitale, per ottenere una stabilizzazione su tre assi. La fotocamera offre un’inclinazione verticale da -90° a +90° e può inclinarsi anche orizzontalmente da -40° fino a + 40°.

Parrot AnafiPer il controllo del drone c’è la nuova applicazione dedicata FreeFlight 6. Per gli utenti alle prime armi questa offre modalità di controllo automatico. Quelli più esperti hanno la possibilità di personalizzare le impostazioni della fotocamera. Il controllo avviene mediante l’integrazione tra l’app FreeFlight 6 e il telecomando long-range Skycontroller 3. Il Parrot Anafi è dotato di Wi-Fi omnidirezionale: ogni braccio del drone è equipaggiato con antenna dual-band 2,4 GHz e 5GHz.

Parrot Anafi sarà disponibile a partire dal 1° luglio 2018 al prezzo di 699,90 euro.

Maggiori informazioni sul sito del produttore.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here