Parallels Desktop 12 per Mac migliora le prestazioni ed è pronto per Sierra

Parallels Desktop 12

Tradizionale rinnovo annuale per Parallels Desktop, uno dei più usati software di virtualizzazione. Oltre alla predisposizione per macOS Sierra, il nuovo Parallels Desktop 12 per Mac migliora le prestazioni fino al 25% e dispone di oltre 20 strumenti ad hoc e di utility, riuniti sotto il nome di Parallels Toolbox per Mac, che semplificano l'esecuzione di attività comuni per le macchine virtuali Mac e Windows.

Tra questi strumenti troviamo: modalità Presentazione senza distrazioni; archiviazione, crittografia e protezione di tutti i file tramite password; acquisizione semplice delle schermate o registrazione video di una schermata, finestra o area; download di video da YouTube, Facebook e da altri siti Web con un solo clic; utility per la gestione del tempo, quali sveglia, timer, conto alla rovescia della data e cronometro, e di decompressione di file ZIP, RAR e in molti altri formati.

Parallels Desktop 12 per Mac aggiunge inoltre la possibilità di acquistare Windows 10 e di installarlo con facilità tramite Parallels Desktop Wizard. Il software include anche un'opzione di manutenzione pianificata che consente l'aggiornamento e la manutenzione di Windows durante la notte o in orari che non interferiscono con il flusso di lavoro.

Tra le altre novità di rilievo di Parallels Desktop 12 per Mac, lo sviluppatore segnala:

  • Controllo dello spazio di storage utilizzato dalle macchine virtuali direttamente da Optimized Storage in macOS Sierra.
  • Memorizzazione delle password per Microsoft Edge e Internet Explorer in Mac Keychain.
  • Assegnazione di comportamenti speciali alle app di Windows, quali Apri sempre a schermo intero e Nascondi sempre le altre app, affinché possano essere riprodotte più facilmente su Mac.
  • Eliminazione semplice di lunghe operazioni sulle macchine virtuali
  • Apertura dei documenti da SharePoint e Office 365 nelle applicazioni desktop di Microsoft Office per Windows direttamente dal proprio browser preferito su Mac.
  • Possibilità di mantenere in esecuzione Windows in background, anziché sospendere le macchine virtuali, per aprire immediatamente le applicazioni e i documenti Windows.
  • Outlook per Windows conserva ora i documenti Mac e Windows a su cui si è avuto recentemente accesso, affinché siano comodamente disponibili per essere selezionati quando si aggiungono allegati alle e-mail.
  • Supporto migliorato della tecnologia Retina per il ridimensionamento delle macchine virtuali Windows.
  • Archiviazione delle macchine virtuali per risparmiare spazio nella Pro Edition.
  • Impostazione dei limiti delle risorse per le macchine virtuali nella Pro Edition.
  • Network Conditioner nella Pro Edition include ora profili di rete preconfigurati (Edge, 100% loss, 3G, DSL, Very Bad Network e Wi-Fi) per semplificare il testing e applicare impostazioni personalizzate.

A chi ama i videogame per Pc o Xbox, farà piacere sapere che Parallels Desktop 12 per Mac è stato ottimizzato al fine di offrire di un maggiore supporto per i giochi e di consente l’uso dell'app per Xbox su Windows 10 “virtualizzato”.

Parallels Desktop 12
Nella nuova versione, Parallels non ha stravolto il software ma ha puntato principalmente a renderlo più semplice e veloce

Tra i miglioramenti apportati a Parallels Desktop 12 per Mac, da evidenziare la creazione di snapshot fino al 90% più rapida, la sospensione delle macchine virtuali fino al 60% più veloce e Maggiore capacità di risposta delle macchine virtuali quando il computer Mac ha poca memoria libera.

Parallels Desktop 12 per Mac, Parallels Desktop per Mac Pro Edition e Parallels Desktop per Mac Business Edition sono già disponibili sia per gli abbonati sia per chi dispone di Parallels Desktop per Mac 10 e 11, la disponibilità dei software a livello mondiale è prevista per il 23 agosto,.

Il prezzo di Parallels Desktop 12 per Mac è di 79,99 euro. L’aggiornamento per gli utenti di Parallels Desktop 10 o 11 per Mac prevede una spesa di 49,99 euro, con un'offerta promozionale per l'aggiornamento a un abbonamento di Parallels Desktop per Mac Pro Edition a 49,99 euro l'anno. Parallels Desktop Pro Edition e Parallels Desktop Business Edition sono disponibili per i nuovi clienti a 99,99 euro l'anno. Parallels Desktop Pro Edition e Business Edition includono un abbonamento a Parallels Access per accedere da remoto a un massimo di cinque computer Mac o Windows da qualsiasi dispositivo.

Integrato all’interno di tutte le versioni di Parallels Desktop 12 per Mac, Parallels Toolbox per Mac sarà disponibile anche come prodotto indipendente con abbonamento a 9,99 euro l'anno, compresi tutti i nuovi strumenti e aggiornamenti il cui rilascio è pianificato con intervalli trimestrali. A partire dal 23 agosto sarà possibile scaricare una versione di prova gratuita di 14 giorni e acquistare l'abbonamento all'indirizzo www.parallels.com/it/toolbox.

Parallels Desktop 12 per Mac consente di inoltre di usufruire di un abbonamento annuale gratuito alla soluzione di backup Acronis True Image e di 500 GB di spazio di archiviazione online.

 

LASCIA UN COMMENTO