Anche Outlook 2016 per Mac avrà gli add-in

Outlook 2016

Chi usa la posta elettronica pr lavoro è abituato a passare molto tempo davanti a un client di posta e questo vale a maggior ragione per Outlook 2016, dato che l'approccio di Microsoft punta a integrare molte funzioni nell'applicazione di posta che diventa un vero e proprio "tuttofare".

Microsoft aveva ulteriormente esteso questo concetto nelle versioni Windows del client dotandolo dei cosiddetti add-in, ossia moduli aggiuntivi che permettono di svolgere direttamente in Outlook 2016 alcune funzioni che di norma richiederebbero il passaggio a un'altra applicazione. Queste estensioni però non erano disponibili per la versione Mac.

La novità è che Microsoft ha iniziato la "diffusione" del supporto agli add-in anche per Outlook 2016 versione Mac. Il supporto sarà disponibile prima per gli abbonati a Office 365 che sono iscritti al programma Office Insider Fast, poi si estenderà a tutti gli altri.

Tutti gli add-in già sviluppati per le altre versioni di Outlook 2016 saranno compatibili anche con il client Mac. Microsoft cita ad esempio quelli per Boomerang, Dynamics 365, Evernote, Giphy, Nimble, PayPal, Starbucks, Yelp, Uber, Wunderlist e Zomato.

LASCIA UN COMMENTO