Otto core in una unità rack

Apple lancia il nuovo Xserve, la piattaforma server è ancora più potente

Di seguito il comunicato ufficiale di Apple Italia

---

Apple ha annunciato oggi il nuovo Xserve, un server 1U ottimizzato per rack che è fino a due volte più veloce rispetto al suo predecessore e include una licenza per un numero illimitato di client di Mac OS X Server Leopard. In vendita a soli €2.899, il nuovo Xserve monta fino a due processori Intel Xeon Quad-Core a 3.0 GHz per prestazioni da 8-core, è caratterizzato da una nuova architettura server, da front side bus più veloci, memoria più veloce e fino a 3TB di capacità storage interna e due slot di espansione PCI Express 2.0 per maggiori prestazioni e flessibilità.

“Grazie agli ultimi processori Intel e grazie al fatto che non ci siano licenze di di accesso client, l'Xserve offre imbattibili prestazioni server per un valore sotto i 3000 euro,” ha affermato Philip Schiller, senior vice president Worldwide Product Marketing di Apple. “La potenza dell'Xserve, la sua capacità storage e il sistema Leopard Server ne fanno il server ideale per supportare client Mac e gruppi di lavoro che operano in piattaforme miste.”

Xserve è configurabile con fino a due processori Intel Xeon Quad-Core serie 5400 che girano a 3.0 GHz con 12MB di memoria L2 cache per processore ed è caratterizzato da una nuova architettura hardware ad alta bandwidth, doppi front side bus indipendenti a 1600 MHz e fino a 32GB di memoria DDR2 ECC FB-DIMM a 800 MHz che garantisce un un incremento del 64 percento nelle prestazioni della memoria**. Due slot di espansione PCI Express 2.0 garantiscono una banda I/O fino a quattro volte superiore rispetto ai precedenti Xserve per supportare le ultime schede di espansione incluse schede Fibre channel multi-channel da 4Gb e schede Ethernet da 10Gb.

Xserve include una scheda grafica integrata più veloce per poter gestire anche gli Apple Cinema Display da 23 pollici e una nuova porta frontale USB 2.0. Utilizzando il Server Monitor di Apple, un amministratore di rete può accendere o spegnere l'Xserve da remoto e gestire software server da qualsiasi punto della rete. Tutti e tre gli alloggiamenti disco dell'Xserve possono essere configurati con dischi SAS da 73GB o 300GB o con dischi SATA da 80GB e 1TB, in grado di garantire un mix di alte prestazioni e ampie capacità storage al servizio di una vasta gamma di applicativi server. Apple offre un'opzione hardware di scheda RAID che fornisce livelli hardware RAID 0, 1 e 5 con 256MB di memoria cache e una batteria di riserva inclusa per garantire fino a 72 ore di protezione dei dati della memoria cache. La scheda Xserve RAID fornisce prestazioni fino a 251MB/s RAID 5*** in grado di far fronte ai più pesanti carichi di lavoro server, senza utilizzare un prezioso slot di espansione PCI Express.

Il nuovo Xserve migliora l'efficienza energetica grazie alla tecnologia della microarchitettura core Intel a 45 nanometri. I processori richiedono un consumo massimo di 80W, e scendono addirittura a 4W quando inattivi. Gli alimentatori superano le raccomandazioni Energy Star indicate dal Dipartimento dell'Energia USA, e la tecnologia Apple di gestione termica raffredda il sistema in modo efficiente in una varietà di ambienti, riducendo allo stesso tempo il consumo energetico.

Tutti gli Xserve vengono venduti con pre-installato il software Leopard Server, edizione client illimitati, che offre un reale supporto 64-bit, tool di gestione facili da utilizzare e supporto per clienti Mac, Linux e Windows. Leopard Server è interamente compatibile con UNIX ed estende la leggendaria facilità d'uso di Apple introducendo oltre 250 nuove funzionalità, fra cui anche Podcast Producer, il modo ideale di pubblicare automaticamente podcast su iTunes o sul web; Wiki Server, che permette alle persone di creare e modificare in modo collaborativo siti web condivisi in pochi click; e iCal Server, il primo calendar server commerciale al mondo basato sullo standard CalDAV.

Prezzi e Disponibilità

La configurazione base dell'Xserve, disponibile ad un prezzo Apple Store di 2.899 Euro (iva inclusa), comprende:

* Processore singolo Xeon Quad-Core 64-bit a 2.8 GHz con 12MB di memoria L2 cache e un bus front side a 1600 Mhz;
* 2GB di memoria RAM DDR2 ECC FB-DIMM a 800 MHz, espandibile fino a 32GB;
* un singolo Modulo Drive Apple SATA da 80GB;
* doppia Gigabit Ethernet on-board;
* schede grafiche interne;
* due porte FireWire 800 e tre porte USB 2.0;
* una licenza client illimitati di Mac OS X Server versione 10.5 Leopard.

Oltre alla configurazione base, Xserve offre numerose opzioni e accessori BTO ( build-to-order) fra cui: doppi processori Intel Xeon Quad-Core a 2.8 o 3.0 GHz; Moduli Drive Apple SATA da 80GB e 1TB a 7200 rpm o Moduli Drive Apple SAS da 73GB o 300GB a 15,000rpm; scheda Xserve RAID interna; Gigabit Ethernet, 4Gb Fibre Channel e opzioni di espansione schede U320 SCSI, e un alimentatore ridondante a 750W.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here