Office 2016 per Mac ora in vendita anche “svincolato” da Office 365

Office 2016 per Mac Office 365 barra di accesso rapido

Office 2016 per Mac boxMicrosoft aveva fatto esordire il nuovo (e molto atteso) Office 2016 per Mac all’inizio di luglio. Ma allora lo aveva reso disponibile solo a chi ha sottoscritto un abbonamento annuale alle versioni consumer e business di Office 365, promettendo di mettere in commercio in settembre l’edizione “pacchettizzata”, acquistabile da chiunque.

La società ha mantenuto la parola e ora Office 2016 per Mac può essere comprato anche indipendentemente da Office 365. L’edizione con licenza perpetua viene venduta a 149 euro in versione Home & Student e a 279 euro in versione Home & Business. Le due proposte differiscono principalmente per la presenza nella seconda del client di posta elettronica Outlook e per il fatto che questa può essere usata anche in ambito lavorativo mentre la prima è esclusivamente indirizzata all’impiego domestico. Entrambe le versioni per funzionare necessitano di Mac OS X 10.10.

Ricordiamo che la licenza perpetua consente di utilizzare Office 2016 per Mac a tempo indeterminato ma su un unico computer e non dà diritto a eventuali aggiornamenti che potrebbero venire nel tempo, come per esempio una versione 2017 o successiva. Cosa che invece consente l’abbonamento a Office 365, il quale prevede un canone minimo di 7 euro la mese: con tale cifra, oltre a Office in versione completa (per Windows o Mac) si ha diritto anche a 1 TB di spazio di archiviazione online sul servizio OneDrive e 60 minuti mensili di chiamate verso cellulari o numeri fissi via Skype. A 10 euro al mese, Office 365 offre invece la possibilità di usare Office (per Windows o Mac) su 5 computer ed estende a 5 utenti anche lo spazio online e le chiamate tramite Skype.

LASCIA UN COMMENTO