Nuovi Mac desktop: come saranno i probabili processori

Nuovi Mac desktop

L’evento di lancio dei nuovi MacBook Pro ha diviso l’universo degli appassionati Apple in due: gli entusiasti della Touch Bar e i delusi dalle specifiche tecniche che si aspettavano qualcosa di più aggiornato. E a proposito di aggiornamenti ora la palla passa in campo desktop: Apple non ha detto nulla su come saranno i nuovi Mac desktop perché ufficialmente i processori su cui si baseranno nemmeno esistono, ma in questi giorni Intel ha dovuto in qualche modo anticiparli e qualche idea ce la possiamo fare.

Intel non ha annunciato nuove CPU desktop. Le indiscrezioni vengono da un documento che ha dovuto pubblicare per avvisare i suoi clienti di alcune modifiche tecniche a processori che sta per commercializzare. Da questo documento sono state tratte le anticipazioni su alcuni processori Core i5 e i7 quad-core di settima generazione Kaby Lake che sono in arrivo. Non si sa se siano tutti quelli previsti, ma sono una decina.

Non tutti interesseranno i futuri nuovi Mac desktop. Si può però ipotizzare che nei prossimi computer con la Mela vedremo probabilmente tre processori Core i5 (a 3,0, 3,4 e 3,5 GHz) e un processore Core i7 a 3,6 GHz. Le versioni i5 prevedono quattro core e altrettanti thread, le CPU i7 invece quattro core e otto thread. I nuovi processori andrebbero bene per gli attesi nuovi iMac, mentre se esisteranno ancora i Mac Mini potrebbero montare le versioni a basso consumo degli i5 (da 2,4 a 2,8 GHz).

Il margine di prestazioni rispetto ai precedenti processori Skylake è stimato intorno al 15-20 percento grazie a una costruzione nuova ma non profondamente diversa e a un aumento limitato (circa 200 MHz) della frequenza operativa.

E per i tempi, che sono la cosa più critica per chi aspetta nuovi Mac desktop? Si è capito che i primi chip saranno consegnati proprio questa settimana ad alcuni produttori per i test, il che potrebbe portare al lancio di nuovi computer tra gennaio e febbraio.

LASCIA UN COMMENTO