Note al sicuro su iOS: come usare la protezione con password

come usare la protezione

Una delle novità più interessanti della versione dell’app Note distribuita con iOS 9.3 sta nella possibilità di proteggere con una password le annotazioni. In questo modo l’app diventa uno strumento molto più interessante di prima perché consente di memorizzare codici e informazioni magari non proprio critiche ma che non si vogliono lasciare alla consultazione di chiunque. Chi ha un iPhone o un iPad con sensore di impronte digitali può anche proteggere le note con la biometria. Vediamo come usare la protezione con password.

ios-note-1Lanciamo l’app Note e compiliamo la nota con le nostre informazioni da proteggere o selezioniamone una già presente. Tocchiamo in alto a destra l’icona della condivisione e, tra le opzioni presentate nel menu delle azioni (la riga più in basso delle due), selezioniamo Proteggi la nota. Nel pannello che appare dobbiamo digitare una password (con verifica) e un suggerimento che ci aiuti eventualmente a ricordarla. L’opzione Usa Touch ID permette di sbloccare la nota con un’impronta digitale. Quando abbiamo finito tocchiamo il pulsante Fine.

La nota adesso è pronta al blocco, che si attiva toccando la nuova icona a forma di lucchetto in alto a destra vicino a quella di condivisione. Oppure si blocca automaticamente quando si blocca tutto l’iPhone o l’iPad, come anche quando si chiude l’app Note. Una precisazione: il sistema di blocco non si può applicare a singole note con password diverse: quella definita come abbiamo descritto è globale, blocca e sblocca le annotazioni tutte insieme.

ios-note-2Come si legge e modifica una nota protetta? La si tocca per consultarla come al solito e a quel punto appare una schermata indicante che la nota è protetta da password. Toccando la scritta Visualizza nota possiamo sbloccarla con Touch ID oppure passare, con il pulsante Inserisci password, al pannello per la digitazione della password. Dopo lo sblocco possiamo tornare alla schermata con l’elenco delle note per verificare che quelle bloccate sono state tutte sbloccate insieme a quella che abbiamo scelto. Nella parte bassa dello schermo si può toccare la scritta Proteggi ora per bloccare in un colpo tutte le note protette.

Tre ultimi dettagli: una nota protetta si può cancellare anche mentre è “chiusa”, quindi la protezione non è una forma di tutela supplementare; per eliminare la protezione con password da una nota si segue lo stesso procedimento indicato per la protezione, l’opzione di protezione sarà diventata Non proteggere; le note protette restano tali anche nella sincronizzazione via iCloud con l’app Note di OS X, se è in una versione compatibile con questa funzione.

LASCIA UN COMMENTO